Liberarsi dei gas intestinali seguendo rimedi semplici

Sono uno dei disagi più comuni e fastidiosi: i gas intestinali. Fisiologicamente sono semplicemente aria che rimane intrappolata nel colon e produce fastidi addominali, ma anche flatulenza e dolore. La maggior parte degli studi di settore indica nell’alimentazione scorretta il loro insorgere, ma le cause possono trarre origine anche da altri fattori. Ecco quindi che diventa importante liberarsi dei gas intestinali seguendo rimedi semplici.

Dieta equilibrata primo punto

Una dieta equilibrata è il primo passo per eliminare o comunque ridurre i gas intestinali. Come sempre, fondamentale bere tanta acqua, che permette al fisico di depurarsi ed eliminare le tossine. Assumere quotidianamente i prebiotici come banane, miele e frutta secca permette alla flora intestinale di mantenersi equilibrata e al metabolismo di agire correttamente.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Mangiare con la bocca aperta

Una volta le nonne insegnavano a mangiare con la bocca chiusa, nel timore che, altrimenti, potessero entrare le mosche nell’intestino. Come sempre, parte mito e parte realtà, nel senso che l’insegnamento è corretto per liberarsi dei gas intestinali seguendo rimedi semplici. Mangiare a bocca aperta infatti permette l’introduzione di aria nello stomaco. Allo stesso modo attenzione alle gomme da masticare, nemiche del bon ton, ma anche della corretta digestione.

Bevande gassate e fumo

Bere bibite gassate è il modo più naturale per introdurre gas nell’intestino. E allo stesso modo il fumo, che mantiene il cavo orale aperto per la sigaretta. Bisogna prestare molta attenzione anche al fatto che le bibite con le bollicine provocano bruciore e acidità di stomaco. Uno degli errori più comuni è quello di bere qualcosa di gassato per digerire. Luogo comune falso e nocivo, perché lo stomaco aumenta la produzione di acidi, invece di ridurli. Ecco perché si ottiene il contrario di quello che vorremmo. Particolarmente importante poi, per non fare male alle pareti dello stomaco, non assumere antidolorifici o antinfiammatori e bibite gassate assieme. Un mix esplosivo per la salute.

Broccoli e cavoli

Per eliminare i gas intestinali bisogna mangiare con la giusta quantità broccoli e cavoli. Se, da un lato portano infiniti benefici, sostituendosi da soli a un armadio farmaceutico, dall’altro avendo il raffinosio, fermentano nell’intestino, creando gas. Il raffinosio è composto da glucosio, fruttosio e galattosio ed essendo difficilmente digeribile e assorbibile, causa flatulenza e fermentazione all’interno dello stomaco.

Approfondimento

Anche una banana al giorno leva il medico di torno

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te