Le prossime settimane potrebbero essere decisive per il futuro di Maire Tecnimont

Maire Tecnimont è tra i titoli che hanno maggiormente accusato il colpo della guerra tra Russia e Ucraina. Con un ribasso di circa il 50% in poche settimane il titolo era stato messo KO dalle sanzioni alla Russia e aveva fatto la peggiore performance di Piazza Affari.

Le cose, però, adesso sembrano andare leggermente meglio con il supporto in area 2,58 euro che già per ben due volte ha respinto gli orsi. Quindi, le prossime settimane potrebbero essere decisive per il futuro di Maire Tecnimont.

Una nuova prova di forza del supporto in area 2,58 euro, infatti, potrebbe favorire la ripartenza al rialzo e, finalmente, andare oltre i massimi segnati prima di fine febbraio.

Qualora, invece, si dovesse andare al ribasso, l’obiettivo successivo potrebbe andare a collocarsi in area 1,752 euro. La massima estensione ribassista, invece, potrebbe collocarsi in area 0,924 euro.

La valutazione del titolo Maire Tecnimont

A sostegno dei rialzisti ci sono moltissime indicazioni riguardo la sua sottovalutazione. La società gode di interessanti multipli degli utili. Con un rapporto prezzo/utili di 9,28 per 2022 e di 8,15 per 2023, la società è tra le più economiche sul mercato. Inoltre, il titolo è valutato in 2022 a 0,25 volte il suo fatturato, ovvero livelli di valutazione molto interessanti rispetto ad altre società quotate.

Un altro aspetto molto interessante del titolo è il rendimento del suo dividendo. Allo stato attuale, infatti, è superiore al 6% e dovrebbe rimanere sopra questa soglia anche se il leggero calo.

Secondo quanto riportato su riviste specializzate, gli analisti che coprono il titolo hanno un consenso medio accumulare con un prezzo obiettivo medio che esprime una sottovalutazione di oltre il 40%.

Prima di concludere questa sezione facciamo notare che il portafoglio ordini di Maire Tecnimont continua a rafforzarsi. È di qualche giorno fa, infatti, la notizia che la società si è aggiudicata un altro ordine per circa 100 milioni di euro.

Le prossime settimane potrebbero essere decisive per il futuro di Maire Tecnimont: le indicazioni dell’analisi grafica

Il titolo Maire Tecnimont (MIL:MT) ha chiuso la seduta del 6 maggio a quota 2,614 euro, in ribasso dell’1,51% rispetto alla chiusura precedente.

Time frame settimanale

maire tecnimont

Approfondimento

Borse in caduta libera e investitori sempre più in allarme e adesso attenzione a questo dato

I risultati delle previsioni presenti in questo articolo si basano su calcoli statistici spiegati negli ebook pubblicati da ProiezionidiBorsa ed elaborati sulla base dello storico dei prezzi a disposizione. (Ricordiamo, inoltre, di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te