Le proprietà diuretiche delle melanzane più consigli su dove coltivarle

Gli ortaggi sono tra gli alimenti più importanti da introdurre nella nostra alimentazione. Infatti sono una potentissima fonte di vitamine e sali minerali. Tutto questo serve per la nostra salute e per uno stile alimentare corretto. Oggi ci soffermeremo su un ortaggio molto utilizzato in cucina. Stiamo parlando delle melanzane. Esistono davvero tante preparazioni, tra cui al forno, in padella, fritte. In qualsiasi modo vengano cucinate sono sempre molto apprezzate.

Valori nutrizionali delle melanzane

100 g di melanzane apportano 18 kcal soltanto. Questo è un fattore molto importante, specialmente per chi ha deciso di intraprendere un regime dietetico con poche calorie. Sono molto indicate per la dieta, ma vediamo anche com’è distribuito il resto dei nutrienti:

  • 92 g di acqua;
  • 2,6 g di carboidrati;
  • 1 g di proteine;
  • 0,40 g di grassi;
  • 2,6 g di fibra totale.

Sono ricche anche di numerose vitamine, specialmente quelle del gruppo B, e diversi minerali come potassio, ferro, calcio. In particolar modo, il sale minerale più presente è proprio il potassio.

Le proprietà diuretiche delle melanzane più consigli su dove coltivarle

A questo punto possiamo incentrare di più la nostra attenzione sulle proprietà benefiche che avrebbe questo alimento. Prima di tutto possiamo dire si tratti di un ortaggio molto utile per ristabilire l’equilibrio epatico. Sarebbe infatti considerato un alimento depurativo e diuretico. Questo perché, come possiamo notare dai valori nutrizionali, contiene modeste quantità di acqua. Sono, così, altamente digeribili e non dovrebbero gonfiare. Sarebbero anche utili in caso di ritenzione urinaria.

Un altro fattore molto importante è che riuscirebbero a mantenere ottimali i valori di colesterolo. Il colore caratteristico di questa verdura, poi, è dato dalla presenza di numerosi antiossidanti. Questo garantirebbe l’allontanamento dei radicali liberi.

Cucinare le melanzane per la dieta

Quando ci troviamo davanti ad un alimento che contiene poche calorie, bisogna stare molto attenti a come verrà condito. Infatti è proprio il condimento ad alterare il contenuto calorico di un determinato cibo. Ad esempio le melanzane sono perfette se cotte al vapore oppure con un cucchiaino di olio fatte in padella. Risulterebbero già troppo caloriche se cucinate fritte. Ovviamente nulla fa male se consumato con moderazione. Ci stiamo riferendo in particolare a chi fa, o deve fare magari, molto caso a queste cose o sta seguendo una determinata dieta.

Piantare le melanzane

Per chi ha un proprio terreno, piantare le melanzane è la scelta migliore. Almeno si è certi che l’alimento è sano e che non è trattato. Le melanzane richiedono un terreno abbastanza lavorato e ricco di sostanza organica. La posizione dovrà essere abbastanza soleggiata. Un consiglio è quello di non mettere le melanzane vicino alle patate. Questo perché potrebbero attirare un parassita. Crescono molto bene, invece, in presenza di fagioli.

Abbiamo visto così le proprietà diuretiche delle melanzane ma non solo e alcuni consigli utili per ottenere delle ottime melanzane senza andare al supermercato.

Lettura consigliata

Cosa succede se si beve troppo alcol e perché farebbe male al cervello e fegato
Il contenuto di questo articolo è stato letto, corretto e approvato dal referente scientifico, Dr. Raffaele Biello.
Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te