Le prime sedute della settimana potrebbe decidere il futuro dei mercati azionari a Wall Street

Sui mercati azionari americani continua il movimento che, come previsto dalla Storia e dai prezzi, potrebbe spingere nuovamente le quotazioni al rialzo.

La Storia, infatti, ci dice che questo è il periodo dell’anno nel corso del quale un minimo potrebbe formarsi con elevata probabilità. Questa conclusione è abbastanza immediata se si guarda al confronto tra il frattale previsionale (linea rossa) e l’andamento reale del Dow Jones.

Andiamo, quindi, a discutere le indicazioni che arrivano dal time frame giornaliero e da quello settimanale.

Le prime sedute della settimana potrebbe decidere il futuro dei mercati azionari a Wall Street: le indicazioni dell’analisi grafica

Il Dow Jones (DJ30) ha chiuso la seduta del giorno 15 luglio a quota 31.288,26, in rialzo del 2,15% rispetto alla seduta precedente. La variazione settimana su settimana è stata al ribasso dello 0,16%.

Time frame giornaliero

Dopo quattro sedute consecutive al ribasso, il Dow Jones, nel corso del 15 luglio, ha accelerato al rialzo riducendo al minimo i danni.

Guardando il grafico, però, ci si rende immediatamente conto che questi alti e bassi sono, di fatto, confinati all’interno di uno strettissimo trading range individuato dai livelli 30.650 e 31.270. Solo la rottura di uno di questi livelli in chiusura di seduta potrebbe dare finalmente direzionalità alle quotazioni. Quindi, le prime sedute della settimana potrebbe decidere il futuro dei mercati azionari a Wall Street.

Al rialzo l’obiettivo più probabile potrebbe andare a collocarsi in area 32.266 (I obiettivo di prezzo). A seguire, poi, gli altri obiettivi rialzisti potrebbero andare a collocarsi in area 34.879. La massima estensione rialzista, invece, potrebbe andare a collocarsi in area 37.492.

Qualora, invece, le quotazioni dovessero muoversi al ribasso, l’obiettivo più probabile potrebbe passare per area 28.290. In questo caso la massima estensione ribassista potrebbe passare in aera 21.100 con obiettivo intermedio in area 24.695.

dow jones

Time frame settimanale

Su questo time frame il livello chiave passa per area 30.810. Per la quarta settimana consecutiva, nonostante svariati tentativi, le quo sono riuscite a mantenersi sopra questo livello. Una chiusura settimanale inferiore a questo livello potrebbe aprire le porte a un’accelerazione ribassista il cui obiettivo più probabile passa per area 26.130. La massima estensione ribassista, invece, potrebbe andare a collocarsi in area 21.450.

Al rialzo, invece, l’obiettivo più probabile potrebbe passare per area 32.730. La massima estensione rialzista, invece, potrebbe andare a collocarsi in area 39.310.

dow jones

 

Lettura consigliata

Il forte rialzo al termine della seduta di venerdì potrebbe non impedire al Ftse Mib di continuare il ribasso

I risultati delle previsioni presenti in questo articolo si basano su calcoli statistici spiegati negli ebook pubblicati da ProiezionidiBorsa ed elaborati sulla base dello storico dei prezzi a disposizione. (Ricordiamo, inoltre, di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te