Le famose bacche di Goji darebbero questi benefici e controindicazioni

bacche di Goji

Le bacche di Goji sono delle piccole bacche, appunto, di forma allungata e di colore rossastro. Le sentiamo spesso nominare per i tanti benefici che darebbero, ma si parla poco delle loro controindicazioni.

Iniziamo a dire che, queste bacche, vantano un sapore dolce e particolare, che non può lasciare indifferenti. Ultimamente la loro fama sta aumentando a dismisura, grazie alle diverse proprietà nutrizionali che avrebbero.

Conterrebbero, infatti, importanti vitamine, come B2, A, C, E, oltre che preziosi minerali, ad esempio, il calcio e il ferro.

Oltre a questo, bisogna ammettere che, le bacche di Goji, sarebbero di grande aiuto nel trattamento di alcune patologie. Ciò, però, sarebbe ancora oggetto di studi, non del tutto confermati.

Quel che sarebbe certo, invece, è l’effetto antiossidante che avrebbero, e che rinforzerebbe il sistema nervoso e immunitario. In alcuni casi, però, dovremmo fare particolare attenzione a consumarle.

Indice dei contenuti

Le famose bacche di Goji darebbero vitamine e minerali al nostro corpo

In pochi lo sanno, ma le bacche di Goji potrebbero dare effetti indesiderati durante l’assunzione del warfarin. Per questo motivo, chi assume questo farmaco dovrebbe consultare un medico prima di mangiare le bacche di Goji.

Oltre a questo dato, però, non esisterebbero altre controindicazioni evidenti legate a questo alimento.

Ricetta della torta con le bacche di Goji

Gran parte delle volte si usa mangiare queste bacche in abbinamento allo yogurt bianco, senza sapere che potrebbero essere valorizzate in tanti altri modi.

Stanno benissimo con i risotti, ad esempio, ma anche con alcuni secondi piatti e, addirittura, nei dolci.

Oggi, infatti, prepareremo una buonissima torta veloce arricchita con queste buonissime bacche.

Per prepararla avremo bisogno dei seguenti ingredienti:

  • 250 g di farina integrale o 00;
  • 2 mele;
  • 50 g di noci;
  • 10 g di lievito per i dolci;
  • 2 uova;
  • 100 g di zucchero di canna;
  • 80 ml di succo di melagrana;
  • una manciata di bacche di Goji;
  • 50 ml di olio di semi;
  • noce moscata;
  • 30 g di mandorle in scaglie.

In una ciotola rompiamo le uova, poi aggiungiamo lo zucchero e l’olio di semi. Mischiamo il tutto, e di seguito setacciamo la farina, quindi versiamola nel composto preparato precedentemente.

Intanto mettiamo in una bacinella piena d’acqua le nostre bacche di Goji, per reidratarle. Tagliamo le mele a cubetti, dopo averle sbucciate.

Intanto sciogliamo il lievito in un bicchiere con 2 dita di acqua tiepida, e versiamolo nell’impasto. Aggiungiamo anche il succo di melagrana, frutto con i superpoteri che aiuterebbe a contrastare il colesterolo e altri problemi.

A questo punto, inseriamo nella ciotola anche i pezzi di mela, le noci e una parte delle bacche di Goji.

Spolveriamo il tutto con un pizzico di noce moscata, e mescoliamo ancora una volta. Versiamo il composto in una teglia foderata, e aggiungiamo le ultime bacche rimaste e le mandorle.

Facciamo cuocere per circa 30 minuti in forno preriscaldato a 200°C. Le famose bacche di Goji darebbero una nota croccante alla nostra torta, che la renderebbe morbida ma croccante allo stesso tempo.

È una vera delizia, ottima da gustare in ogni momento della giornata.

Lettura consigliata

Come e perché la mela farebbe bene a colesterolo e capelli

Consigliati per te