Questo frutto con i superpoteri aiuterebbe a proteggersi dal colesterolo, diabete e da alcune forme tumorali

L’autunno è una stagione molto gradita a tantissime persone. Torna la cioccolata calda in tazza, le caldarroste, i film visti sul divano sotto il tepore di una coperta, camini accesi e tante altre meraviglie.

Oltre a questo, l’autunno è speciale anche per i frutti e le verdure che ci regala. In questo periodo possiamo fare il pieno di vitamina C per rinforzare le difese immunitarie con queste squisite verdure di stagione.

Imparare a portare sulla nostra tavola gli alimenti migliori per la nostra salute è fondamentale per stare bene. Partiamo dal presupposto che la scelta migliore sia sempre quella di acquistare frutta e verdura di stagione. Ed è proprio in autunno che si raccoglie un frutto che fa bene alla salute sotto diversi punti di vista.

Il problema è che sono ancora poche le persone che lo mangiano, perché spesso le sue virtù non sono conosciute. Questo frutto sarebbe addirittura in grado di ridurre il rischio di patologie cardiovascolari, e non solo. Scopriamo insieme di che frutto si tratta.

Questo frutto con i superpoteri aiuterebbe a proteggersi dal colesterolo, diabete e da alcune forme tumorali

Stiamo parlando della melagrana. Contiene vitamine, minerali, ed è una fonte importante di fibre solubili e insolubili. Come riporta Humanitas Research Hospital, consumare regolarmente la melagrana apporterebbe benefici contro il diabete e l’iperplasia prostatica benigna. Questa patologia riguarda, in sostanza, un ingrossamento della prostata. Ciò può essere collegato alla formazione di noduli, e può causare difficoltà ad urinare. A tal proposito, ricordiamo che si potrebbe ridurre il rischio di tumore alla prostata con questi cibi toccasana. Ma non è tutto.

Benefici anche sul sistema cardiovascolare e sulla digestione

Il consumo di melagrana sarebbe collegato anche ad una riduzione del rischio di malattie cardiovascolari. Il succo di questo frutto, infatti, contiene sostanze preziose che contrasterebbero l’azione dei radicali liberi, riducendo quindi questo pericolo.

Ricordiamo che le malattie cardiovascolari sono la principale causa di mortalità e invalidità in Italia. L’alimentazione è un fattore che può incidere profondamente su queste patologie, e infatti ecco i 3 cibi da evitare per prevenire infarti e ictus più un consiglio prezioso.

Anche la digestione e l’intestino ci ringrazieranno

La melagrana, essendo una fonte importante di fibre, è un aiutante anche della digestione e dell’intestino. Inoltre migliorerebbe anche le difese immunitarie e influirebbe positivamente sui livelli di colesterolo.

In più sarebbe addirittura in grado di proteggere da alcuni tumori, come quello della prostata, già citata in precedenza. Ecco perché questo frutto con i superpoteri aiuterebbe a proteggersi dal colesterolo, diabete e da alcune forme tumorali.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te