Le 5 cose da vedere gratis a Torino più una tradizione della città da provare assolutamente perché porterebbe fortuna

Passeggiare per Torino è come fare un salto indietro nel tempo, tra l’eleganza dei portici e lo stile regale dei suoi edifici. Città d’arte, architettura, cultura e buon gusto anche a tavola, forse è per questo che è sempre più amata dai turisti e dalle star.

A misura d’uomo, si può visitare anche a piedi o in biciletta, d’estate e in inverno, senza stancarsi mai. Se si vuole visitare, ma i soldi scarseggiano, dovremmo dare un’occhiata a queste 3 soluzioni geniali per viaggiare gratis o a un prezzo stracciato.

Chi arriva a Torino per una vacanza lunga o solo per un weekend, forse non sa che può visitare anche alcune attrazioni completamente gratis. Scopriamole insieme.

Le 5 cose da vedere gratis a Torino più una tradizione della città da provare assolutamente perché porterebbe fortuna

La prima cosa da vedere gratis, e per cui questa città è celebre, sono le piazze. Le principali vie del centro, infatti, sono interrotte da piazze magnifiche, spesso coronate dai portici sotto cui passeggiare e ammirare le vetrine. Su questi spazi nel cuore della città si affacciano caffè, musei, palazzi storici e non solo.

Oltre che sotto i famosi portici, si può camminare e guardare in alto nelle brillanti gallerie coperte che collegano i palazzi. Illuminate dai raggi del sole che attraversano le vetrate, qui si possono trovare cinema, boutique e caffè. E magari, davanti all’entrata, si può ascoltare qualche artista di strada che imbraccia un violino.

Sempre nel cuore di Torino, ci si può addentrare nel polmone verde della città, il Parco del Valentino. Costeggiando il fiume Po a piedi o in bicicletta, ecco un’oasi di relax dove è possibile immergersi anche nella storia. Infatti, qui si trova il Borgo Medievale, ricostruzione di un tipico borgo del medioevo con una rocca maestosa e un giardino. Un salto nel passato in cui perdersi tra le botteghe con vestiti e gioielli di stile medievale, ma anche oggetti da collezione e molto altro.

Per gli appassionati d’arte, invece, è d’obbligo il MAU o Museo di Arte Urbana, un percorso a cielo aperto tra più di 180 opere. Tra le stradine strette e tortuose del Quartiere Campidoglio, si incontrano infatti dei magnifici dipinti che rendono vivaci e unici i muri delle palazzine.

Da dove ammirare la città dall’alto e cosa fare per avere fortuna

Forse non tutti sanno che per ammirare Torino dall’alto non è necessario salire sulla Mole Antonelliana. Infatti, basta guardare il paesaggio dalla Basilica di Superga, se è una giornata di sole limpida e dal cielo terso. La basilica è raggiungibile anche con la tranvia Sassi-Superga, tradizionale linea tranviaria a cremagliera che sale verso la collina.

Ora, passiamo a una cosa curiosa da fare per avere fortuna. In Piazza San Carlo, andare alla ricerca del toro simbolo di Torino impresso sul pavimento e, passando come per caso, pestarne gli attributi. Sembra assurdo, ma tradizione vuole che porti fortuna.

Ecco le 5 cose da vedere gratis a Torino più una tradizione della città da provare assolutamente perché porterebbe fortuna.

Un’altra meravigliosa città da visitare è questa, perché tra le migliori del Mondo dove viaggiare in Italia nel 2022 secondo una celebre guida.

Approfondimento

3 luoghi remoti in Campania Calabria e Puglia da visitare ora perché tra i più belli d’Italia

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te