3 luoghi remoti in Campania Calabria e Puglia da visitare ora perché tra i più belli d’Italia

Vacanza significa riposo, pace e recupero dallo stress della vita quotidiana. A volte, però, ci si ritrova in luoghi sovraffollati, invasi dai turisti e dove, invece che riposare, ci si angoscia ancora di più.

Qualunque sia la stagione, bisogna scegliere la meta del proprio viaggio prestando attenzione anche a questo aspetto. Dopotutto, l’Italia è piena di luoghi stupendi e poco frequentati, bagna sapere dove cercare.

3 luoghi remoti in Campania Calabria e Puglia da visitare ora perché tra i più belli d’Italia

Il nostro Paese è davvero ricco di paesaggi sbalorditivi e tra i più autentici che si possano ammirare. Colline e piccoli borghi, mare e montagne, l’Italia è capace di offrire un luogo per ogni necessità mentale e fisica. Senza contare che le sue tradizioni culinarie e culturali sono invidiate da tutto il Mondo. Non è da tutti, infatti, poter assaporare ricette come questo primo tradizionale della cucina valtellinese oppure questo dolce della cucina povera comasca.

Per questo dobbiamo godere il più possibile delle tradizioni italiane durante i nostri viaggi. Se è facile trovare la meta perfetta, però, forse lo è meno scegliere tra la moltitudine di opzioni che abbiamo. Tra tutte queste meraviglie del nostro paese, proponiamo 3 luoghi remoti in Campania Calabria e Puglia da visitare ora perché tra i più belli d’Italia.

Il Parco Sommerso di Baia in Campania

In Campania troviamo il Parco Sommerso di Baia. Si tratta di un sito archeologico sommerso nel golfo di Napoli. Una storia che vive sott’acqua, dove duemila anni fa il mare ha coperto l’antica città di Baia, con ville, complessi termali e meravigliosi mosaici.

Oggi è possibile ammirarli ancora facendo un’immersione oppure navigando in barca o canoa. Chi non ama l’acqua può scoprire i tantissimi ritrovamenti della città sommersa esposti nel Museo Archeologico dei Campi Flegrei all’interno del Castello Aragonese di Baia.

L’Aspromonte in Calabria

In Calabria possiamo invece immergerci tra le cime dell’Aspromonte. Sentieri che si snodano in mezzo al verde e paesaggi che tolgono il respiro, in una terra incontaminata tra rocce e foreste.

È un prezioso cuore verde e selvaggio del Mediterraneo dove tutti possono assaporare storia e natura, per la pace di mente e corpo.

La gravina di Ginosa in Puglia

Infine, partiamo per la Puglia verso la gravina di Ginosa. Le gravine, che ricordano i Canyon, sono dei valloni scavati nella roccia calcarea a formare profondi crepacci. La gravina pugliese di Ginosa, in provincia di Taranto, è un capolavoro architettonico umano e naturale.

Set di film come “Terra bruciata”, queste grotte scavate nella pietra sono un luogo affascinante e senza tempo ideale per il nostro prossimo viaggio.

Se pensiamo di non avere abbastanza soldi per partire, proviamo subito queste 3 soluzioni geniali per viaggiare gratis o a un prezzo stracciato.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te