L’aceto di mele potrebbe contrastare il colesterolo e avere benefici per corpo e pelle

Molti lo chiamano “elisir di giovinezza”, e forse non hanno tutti i torti. Stiamo parlando dell’aceto di mele, un prodotto molto delicato, derivato dalla fermentazione del sidro o del mosto di mela.

Avrebbe mille proprietà curative, oltre ad avere un profumo coinvolgente e un sapore dolce e fruttato. Tanti lo usano per condire l’insalata al posto del classico aceto di vino, per il suo sapore decisamente meno piccato.

Le poche calorie contenute in questo prodotto, lo rendono perfetto anche per chi segue un regime alimentare molto stringato. Basti pensare che 100 millilitri di aceto apporterebbero circa 21 calorie, così come sottolinea il sito di Humanitas. Ma i suoi vantaggi non sarebbero finiti qui, anzi.

Oltre al limitato apporto calorico, infatti, bisogna sottolineare che l’aceto di mele inciderebbe positivamente anche sul colesterolo. E, grazie ai minerali in esso contenuti, gioverebbe anche ai muscoli, al cuore e alla microflora intestinale.

E, come se non bastasse farebbe bene anche al fisico, in particolare alla pelle del corpo e del viso. Scopriamo i mille vantaggi derivanti dall’utilizzo di questo prodotto davvero interessante.

L’aceto di mele potrebbe contrastare il colesterolo e avere benefici per corpo e pelle

Non potremo dirci completamente attenti alla nostra alimentazione finché cureremo solo gli alimenti, trascurando i condimenti. È risaputo, infatti, che con i condimenti non si dovrebbe esagerare, ma esisterebbe un’altra puntualizzazione da fare.

Pochi lo sanno, infatti, ma uno dei migliori condimenti che potremo utilizzare per la nostra cucina è l’aceto. Diversamente da quel che si potrebbe pensare, infatti, l’aceto di vino sarebbe privo di colesterolo, oltre ad avere pochissime calorie.

Proprietà e controindicazioni dell’aceto di mele

Oggi, invece, ci concentreremo sull’aceto di mele, che vanterebbe tanti altri benefici. Questo, infatti, conterrebbe pectina, cioè una fibra idrosolubile che aiuterebbe a controllare il colesterolo cattivo nel sangue. Inoltre i suoi sali minerali gioverebbero a cuore, muscoli e al sistema immunitario. Quindi, l’aceto di mele potrebbe contrastare il colesterolo e avere altri benefici molteplici.

Nonostante questi evidenti vantaggi, gli esperti ne sconsiglierebbero l’uso ai pazienti diabetici. Il prodotto, infatti, potrebbe incidere negativamente sui livelli di glucosio nel sangue.

Benefici per la pelle

La delicatezza dell’aceto di mele tornerebbe utile anche per preservare la bellezza della nostra pelle. Ad esempio, diluendo un po’ di prodotto nell’acqua, si otterrebbe un tonico per la pelle. Tamponando ogni giorno la soluzione, si riuscirebbero a notare sin da subito i risultati. In questo modo la pelle risulterebbe rimpolpata, più soda e liscia e potremmo riuscire finalmente a schiarire le macchie della pelle.

Lettura consigliata

Contro il colesterolo e la pressione alta dovremmo aggiungere ai nostri piatti questi deliziosi frutti croccanti e saporiti

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te