L’abito elegante e senza tempo che ogni donna dovrebbe avere torna di moda

Vero simbolo di grazia e raffinatezza. L’abito elegante e senza tempo che ogni donna dovrebbe avere torna di moda. Si può indossare in qualsiasi occasione: dall’ufficio alla sera. E a lanciare di nuovo questa moda è stata Letizia Ortiz alla prima edizione dei Retina Eco Awards. Moda che in realtà non è mai tramontata, perché questo abito è fisso nel guardaroba di ogni donna. E soprattutto è il preferito di ogni donna. Vediamo allora qual è l’abito che torna di moda e che conquisterà di nuovo il cuore di ogni dama.

L’abito elegante e senza tempo che ogni donna dovrebbe avere torna di moda

Il dress che finalmente torna di moda è il famoso tubino nero. Letizia Ortez ne ha indossato uno di Maria Malo, nuovo brand spagnolo. Ma ovviamente la scelta da fare è ampia, proprio perché è un abito molto amato e quindi sono sempre tantissimi i brand che lo inseriscono in collezione.

INVESTI NEL MERCATO IMMOBILIARE CON UN RENDIMENTO DEL 13,13%
Puoi partire da soli 500 euro!

SCOPRI DI PIÙ

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0 è lo Smartwatch migliore del 2021: il tuo mondo a portata di polso

SCOPRI IL PREZZO

“XW60”/

Il tubino nero è un abito molto elegante che sottolinea la silhouette del corpo della donna. È un abito lungo, dritto che avvolge il corpo. Di solito arriva leggermente sotto il ginocchio ed è possibile abbinarlo con delle pumps in vernice od opache. La creatività poi sta tutta nello scollo del tubino, infatti proprio qua i vari brand si divertono a creare nuove forme.

Alcune proposte

I tubini neri sono veramente tanti. Passiamo da quelli più semplici in crepe di lana di Givenchy, di Patrizia Pepe o di Armani Exchange a quelli più sensuali di Dolce&Gabbana. Il tubino nero è già un mini trend dell’estate, dove però le lunghezze erano corte e il corpo era molto più visibile. Con l’arrivo dell’autunno invece i centimetri di allungano e i materiali cambiano.

La storia

A inventare il tubino fu Coco Chanel nel 1926, anche se al tempo era chiamato “Petite robe noire”. L’intenzione della stilista era proprio quella di creare un abito adatto ad ogni occasione, e forse così è stato. Il successo del little black dress arrivò però negli anni Sessanta, quando Audrey Hepburn ne indossò uno nel famoso film “Colazione da Tiffany”. Anche se il dress scelto per il film non era uno di Chanel, ma bensì del marchio Givenchy. E quel vestito nel 2006 fu venduto all’asta da Christie’s per 410.000 sterline. Nella storia del costume e della moda il tubino nero è uno degli abiti più importanti insieme ai jeans.

Approfondimento

Per pantaloni larghi in vita ecco il semplice trucco per farli tornare perfetti senza la sarta

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini dei nostri lettori nell'utilizzo degli strumenti, degli ingredienti e dei prodotti per la cura della persona. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con gli strumenti, ingredienti e prodotti normalmente utilizzati per la cura della persona e il make-up. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te