La doccia fredda sul metro di distanza per evitare il coronavirus

Nessun fondamento scientifico sul distanziamento sociale in periodo di pandemia. Arriva la doccia fredda sul metro di distanza per evitare il coronavirus. Infatti un gruppo di esperti di fisica dell’atmosfera, dinamica dei fluidi e bio-fluidodinamica hanno condotto uno studio e pubblicate le risultanze su Scientific Reports.

Ebbene, quanto è stato ripetutamente detto in questi lunghi mesi non ha una valenza scientifica. Dunque a questo punto, per essere davvero al sicuro di non prendere il coronavirus resta la mascherina. Un metodo che, a sua volta, non garantisce, però, la sicurezza assoluta.

OFFERTA SPECIALE - POCHI PEZZI DISPONIBILI
One Power Zoom: i veri occhiali con lenti autoregolabili - Due al prezzo di uno

CLICCA QUI

Lo  studio

Gli esperti dell’Università di Genova, Okinawa Institute of Science and Technology, Università Cote d’Azur e della sezione genovese dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare hanno scritto che un metro, due metri e anche di più di distanziamento servono a ben poco.

Gli scienziati hanno chiarito che la dimensione delle goccioline di saliva non è conosciuta. Quando una persona starnutisce oppure tossisce non è possibile identificare una distanza capace di garantire sicurezza.

Le esalazioni umane fungono da veicolo per il coronavirus ma non è facile stabilire entro che raggio hanno effetto. Perciò, chi vuole stare tranquillo e proteggersi seriamente deve indossare la mascherina.

Una notizia che lascia molti Lettori perplessi. Intanto lo studio pubblicato conferma in modo inesorabile che il Covid 19 si trasmette per via aerea.

Le goccioline di varie dimensioni

Poiché non è semplice misurare la grandezza delle goccioline emesse, diventa difficile capire fino a che distanza il virus può essere trasmesso.

La dimensione delle goccioline variano da un millimetro a meno di un micron. Perciò avendo pesi diversi prima o poi cascano a terra. Conoscere con effettiva certezza la distanza diventa, quindi, alquanto difficile.

Cosa dice l’OMS

Per questo motivo non esistono evidenze che dimostrino che il distanziamento di 1 metro sia sufficiente. L’OMS a seguito di questo studio cosa dirà? Gli scienziati con modelli matematici hanno fatto una scoperta. In effetti le linee guida in fatto di distanziamento sociale non hanno alcun fondamento scientifico. Qualora questa osservazione venisse confermata, sarebbe la doccia fredda sul metro di distanza per evitare il coronavirus.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te