Coronavirus, da lunedì 11 ottobre nuove regole e riaperture per locali, stadi e teatri

Riparte finalmente anche la vita culturale del Paese. Il Consiglio dei Ministri ha approvato il nuovo Decreto riaperture che sarà in vigore dall’11 ottobre. Vediamo cosa prevede con l’aiuto della Redazione Attualità di ProiezionidiBorsa.

Dopo le ultime indiscrezioni è arrivata anche la conferma, con il comunicato ufficiale di Palazzo Chigi. Il premier Draghi ha accolto le richieste dei ministri più orientati verso le concessioni. Superate ampliamente, quindi, le indicazioni del Comitato tecnico scientifico. Nel testo, inoltre, è precisato che la capienza potrà essere diminuita o aumenta (dove ancora non si è arrivati al 100%) in base all’andamento dell’epidemia e non si esclude, quindi, a breve una modifica.

Discoteche e palazzetti, concessioni a metà

Coronavirus, da lunedì 11 ottobre nuove regole e riaperture per locali, stadi e teatri. Alcune discoteche hanno già riaperto in verità come ristoranti, altre sono pronte a ripartire. Il Governo ha aumentato al 50% la capienza nei locali al chiuso rispetto al 35% chiesto dal Comitato tecnico scientifico perché gli esercenti avevano già annunciato la serrata e una nuova protesta. Il Green Pass naturalmente è obbligatorio. Niente da fare anche per gli stadi. Per ora è stato confermato l’ampliamento della capienza fino 75%.

Nei palazzetti è stata consentita la presenza al 60%. Anche i cinema e i teatri potranno beneficiare di un allentamento delle restrizioni. Il premier Draghi ha deciso di accettare la proposta del ministro della Cultura Franceschini ed estendere la capienza fino al 100%. Lo stesso varrà, al chiuso per tutti i luoghi di cultura come le sale conferenza e da concerto. Per i musei è possibile ora eliminare la distanza interpersonale di un metro.

Coronavirus, da lunedì 11 ottobre nuove regole e riaperture per locali, stadi e teatri

Per tutti questi settori il Green Pass è obbligatorio e le riaperture sono previste ad oggi soltanto in zona bianca e non in quella gialla come ipotizzato in un primo momento. Ogni tipo di violazione delle regole su capienza e Green Pass nei settori spettacolo, eventi sportivi e discoteche sarà sanzionata. La chiusura obbligatoria sarà applicata dalla seconda violazione. Ecco invece, sempre a proposito di Green Pass quali regole e sanzioni per i datori di lavoro e dipendenti nel pubblico e privato.

Consigliati per te