Invece di salsiccia e guanciale ecco cosa abbinare ai funghi porcini

Gli ultimi pallidi raggi di Sole estivo ci stanno pian piano abbandonando lasciando spazio al più rigido clima invernale. Addio dunque a tintarelle da invidia, bagni al mare e in piscina e ai piatti frugali tipici della stagione calda. Torna infatti il tempo di dedicarci alla cucina più ricca e che valorizzi gli ingredienti di stagione come ad esempio i funghi. E proprio parlando di funghi è impossibile non citare quello che probabilmente appartiene alla categoria più nobile, ovvero i porcini. Questo fungo eccezionale può essere mangiato in moltissimi modi ed essere usato come portata principale vegetariana oppure come semplice contorno. Non da meno poi sono i primi piatti realizzati con i funghi porcini, come ad esempio il delizioso ragù bianco ai porcini.

Mare e monti

Oltre alla carne macinata, poi, c’è chi accosta ai porcini insaccati come salsiccia e guanciale per rendere più gustoso il piatto. Eppure pochi sanno che invece di salsiccia e guanciale possiamo ottenere un primo piatto incredibilmente buono accostando i porcini alle vongole.

Una preparazione semplicissima per una cremosa e ricca di gusto. Gli ingredienti per la ricetta sono:

  • spaghetti;
  • funghi porcini;
  • vongole;
  • aglio;
  • prezzemolo;
  • olio;
  • peperoncino (facoltativo);
  • vino bianco.

Partiamo dalla preparazione delle vongole che dovranno essere precedentemente spurgate. Per farlo lasciamo le vongole a riposare in acqua salata per una mezz’ora per poi sciacquare il tutto sotto acqua corrente. In questo modo eviteremo residui di sabbia nel piatto. Fatto questo mettiamo in padella dell’olio, aglio, gambi di prezzemolo e a piacere il peperoncino. Quando l’olio sarà insaporito aggiungiamo le vongole e sfumiamo con il vino bianco per poi lasciare che le vongole si aprano.

Invece di salsiccia e guanciale ecco cosa abbinare ai funghi porcini

Una volta aperte le vongole togliamole dalla padella, sgusciamole, filtriamo l’acqua che avranno rilasciato in cottura e mettiamo tutto da parte.

Ora, dopo aver pulito i funghi porcini con un panno di cotone umido, tagliamoli a listarelle e mettiamoli a cuocere in padella con olio e aglio. Nel frattempo avremo messo a lessare la pasta in acqua salata che poi scoleremo qualche minuto prima della cottura direttamente nella padella con i funghi. Portiamo a termine la cottura della pasta nella padella aggiungendo gradualmente l’acqua di cottura delle vongole. Quando la pasta sarà cotta uniremo al tutto le vongole sgusciate e condiremo con un ultimo filo d’olio e del prezzemolo tritato finemente.

Serviamo in tavola ben caldo per lasciare a bocca aperta i nostri invitati.

Lettura consigliata

Pasta aglio olio e peperoncino stellata con questi segreti da chef che pochi applicano

Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te