Inizialmente denigrato e sconsigliato questo elemento può essere utilizzato per risolvere molteplici problemi di salute e di bellezza, stando ai circa 50 benefici confermati da alcuni studi

L’olio di cocco inizialmente e per lungo tempo è stato considerato in Occidente come un concentrato di grassi, pericoloso per la salute cardiovascolare.

Tuttavia, più recentemente, numerose ricerche e studi condotti su questo prezioso elemento naturale, hanno portato a risultati sorprendenti. Infatti, la scienza ne ha enfatizzato proprietà davvero inimmaginabili come rimedio naturale per curare una molteplicità di disagi.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Per questo, la sua popolarità è cresciuta al punto che l’olio di cocco viene utilizzato per le più svariate necessità. Sicché, inizialmente denigrato e sconsigliato, questo elemento può essere utilizzato per risolvere molteplici problemi di salute e di bellezza, stando ai circa 50 benefici confermati da alcuni studi.

Le molteplici proprietà

Tra le proprietà dell’olio di cocco vi è la sua capacità di ridurre il senso di fame. A tale scopo se ne deve assumere un cucchiaino prima dei pasti principali in modo da aumentare il senso di sazietà.

Ottimo, quindi, per chi deve perdere peso e ha necessità di ridurre lo stimolo continuo di appetito. In più, aiuta la digestione, consentendo al cibo digerito di passare molto più facilmente.

Conferisce una grossa carica di energia e migliora il metabolismo, consentendo di bruciare più velocemente i grassi. Inoltre favorisce le funzioni cerebrali, aiutando le persone a sentirsi più vigili.

Ma non solo. Ha un effetto benefico sul bilanciamento degli ormoni. Pertanto, come tale, potrebbe ridurre il rischio di tumore alla prostata, aumentando il testosterone.

I livelli di zucchero nel sangue

L’olio di cocco contribuisce, poi, al controllo dei livelli di zucchero nel sangue ed è un ottimo antivirale, tanto che viene utilizzato come trattamento naturale contro l’herpes, dando anche sollievo al dolore.

Come antivirale e antiparassitario naturale, quest’olio potrebbe aiutare a combattere infezioni che attaccano l’apparato riproduttivo. Ossia la fastidiosissima e diffusissima candida.

Sempre come antivirale e antinfiammatorio naturale è un buon rimedio contro il mal di gola e per abbassare la febbre. Basta scioglierne un cucchiaino in acqua calda e limone.

L’olio di cocco può essere utilizzato anche per curare le infezioni dell’orecchio. Basta bollire un po’ di olio di cocco insieme a uno spicchio d’aglio ed utilizzarlo sulla zona infetta, una volta che si è raffreddato.

In generale, aumenta le difese immunitarie. Viene utilizzato per curare scottature e ulcere, per il riprodursi più celere delle cellule e per le infiammazioni di ogni tipo, anche da pannolino per i più piccoli. È una cura contro i pidocchi.

Rimedio di bellezza

Inizialmente denigrato e sconsigliato questo elemento può essere utilizzato per risolvere molteplici problemi di salute e di bellezza, stando ai circa 50 benefici confermati dalla scienza. Ebbene, abbiamo brevemente dato atto delle sue qualità benefiche per la salute e adesso passiamo a quelle che riguardano la bellezza.

Esso, anzitutto, è utilizzato come rimedio naturale per sbiancare i denti, aiutando a rendere lo smalto più bianco e le gengive più sane. Inoltre, è un ottimo olio da massaggio e una crema idratante naturale.

È un rimedio contro le antiestetiche verruche, data la sua carica antivirale e antifungina.

L’olio di cocco è un formidabile scrub per il corpo se unito allo zucchero.

È un lubrificante e può essere utilizzato come protezione solare a schermo basso, nelle ore meno calde. È ottimo per la cura dei piedi, evitando screpolature e infezioni.

Eccellente come maschera di bellezza per i capelli se lo si tiene in posa tutta la notte

È anche un formidabile balsamo per la protezione delle labbra.

Inoltre può essere applicato sulle emorroidi per alleviare il gonfiore e il dolore.

Ma abbiamo altri molteplici altri utilizzi come anti-forfora, dopobarba, per alleviare il senso di prurito lasciato dalle punture di insetto, struccante, trattamento antiacne, crema da barba, crema contro le smagliature, massaggio in gravidanza, per rafforzare le ciglia, trattamento per unghie e cuticole, trattamento contro le vene varicose, antiruggine.

Si pensi che questi sono soltanto alcuni degli usi cui viene destinato l’olio di cocco. Inizialmente denigrato e sconsigliato questo elemento può essere utilizzato per risolvere molteplici problemi di salute e di bellezza, stando ai circa 50 benefici confermati da alcuni studi. Pertanto, è consigliabile non farne a meno in casa per fronteggiare più o meno ogni tipo di problema.

FONTI

  • Società Italiana di Nutrizione Umana-SINU, 2014; LARN – Livelli di assunzione di riferimento per la popolazione italiana: LIPIDI.
  • Fernando WM et al.; The role of dietary coconut for the prevention and treatment of Alzheimer’s disease: potential mecanisms of action; British Journal of Nutrition 2015 Jul.
  • Hu Yang I; Coconut oil: non-alternative drug treatment against Alzheimer disease; Nutricion Hospitalaria 2015 Dec 1.
  • Rahim NS; Enhanced memory in Wistar rats by virgin coconut oil is associated with increased antioxidative, cholinergic activities and reduced oxidative stress. Pharm Biol. 2017 Dec.
  • Nafar F; Coconut oil protects cortical neurons from amyloid beta toxicity by enhancing signaling of cell survival pathways. Neurochem Int. 2017 May.
    Cardoso DA et al.; A coconut extra virgin oil-rich diet increase HDL cholesterol and decrease waist circumference and body mass in coronary artery disease patients; Nutr Hosp. 2015 Nov.
  • Feranil AB et al.; Coconut oil is associated with a beneficial lipid profile in pre-menopausal women in the Philippines. Asia Pac J Clin Nutr. 2011.
  • Eyres L et al.; Coconut oil consumption and cardiovascular risk factors in humans; Nutr Rev. 2016 Apr.
  • Gunsalus KT et al.; Manipulation of Host Diet To Reduce Gastrointestinal Colonization by the Opportunistic Pathogen Candida albicans; mSphere. 2015 Nov.
  • Coconut Oil – Science-Based medicine 2013

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te