Incoronata dagli italiani come una delle mete mare low cost più convenienti degli ultimi 3 anni mette voglia di vacanze solo dal nome meraviglioso e solare

Il mare e gli italiani. Un amore sincero e storico, dovuto al fatto che dall’acqua siamo circondati. Popolo di santi, poeti e marinai che hanno contribuito proprio sull’acqua allo sviluppo dell’età moderna. Nonostante le difficoltà economiche degli ultimi anni, gli italiani difficilmente hanno rinunciato al mare. Anche se la montagna, soprattutto all’inizio della Pandemia, ha garantito quella tranquillità e quelle distanze di sicurezza molto ricercate. Per chi cerca offerte per le prossime vacanze, la nostra Redazione è sempre prodiga di consigli. Come questa spiaggia che i turisti hanno eletto tra le migliori dello scorso anno. Attenzione anche alla meta di oggi, tra le più gettonate per la bellezza del suo mare e per la grande offerta artistica e archeologica.

Una meta adatta a tutte le famiglie

Prendiamo la voglia di mare pulito con delle spiagge non troppo affollate. Uniamoci un clima caldo, che difficilmente in piena estate si fa sorprendere dalle piogge. Aggiungiamoci una meravigliosa ospitalità, dei prezzi concorrenziali, un pesce squisito e tanti siti archeologici da visitare. Cos’altro potremmo chiedere alla nostra vacanza? Eccoci allora in Calabria, terra dei due mari, là dove i greci avevano già intravisto 3.000 anni fa la bellezza di questi luoghi. Marina di Gioiosa Ionica, provincia di Reggio, è la meta che i turisti hanno voluto premiare negli ultimi anni. Sappiamo bene che il web ormai è un giudice implacabile. Nel bene e nel male. Una delle poche critiche: la mancanza di vita notturna. Per quella ci sono tante altre mete.

Incoronata dagli italiani come una delle mete mare low cost più convenienti degli ultimi 3 anni mette voglia di vacanze solo dal nome meraviglioso

Poco più di 6.000 abitanti per questa perla della Calabria che ci aspetta con tante frecce al suo arco.

Tra poesia e magia

Gioiosa nel nome e nell’aspetto, all’interno della Costa dei gelsomini che le danno un aspetto magico e poetico. Ma è davvero difficile dire se siano più belle le spiagge o gli antichi teatri greci. Le onde di questo mare che sembra caraibico o le torri di avvistamento che accompagnano il paesaggio. Ancora gli scavi di Locri, che ci riportano indietro nel tempo, ma anche la possibilità di fare lunghe passeggiate sia sulla battigia che nell’entroterra. Raramente una località riesce a fornire tanta scelta al turista. Incoronata dagli italiani come una delle mete mare più ambite, ma a prezzi ancora accessibili alla maggior parte delle famiglie.

Approfondimento

In un mare più bello dei tropici con spiagge da sogno, ecco la vacanza low cost vicina a casa e perfetta per giugno

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te