In pochi sanno che il consumo di questo famosissimo ortaggio potrebbe causare seri danni alla salute di alcune persone

Gli ortaggi si trovano alla base della piramide alimentare, ciò significa che possono essere consumati in grandi quantità. Infatti, gli alimenti presenti in questa fascia della piramide sono particolarmente consigliati in una dieta sana. Tra gli ortaggi più comuni e diffusi in tutto il mondo ce n’è uno che viene utilizzato molto più spesso degli altri, il sedano. In pochi però sanno che il consumo di questo famosissimo ortaggio potrebbe causare seri danni alla salute.

Prestare attenzione alla lista degli allergeni

Il sedano è presente in tantissime preparazioni e non sempre ne siamo consapevoli. Trattandosi di un allergene alimentare è possibile che l’assunzione di questo ortaggio scateni una reazione allergica. Le persone allergiche al sedano di solito presentano sintomi quali:

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina
  1. prurito, orticaria e edema a livello cutaneo;
  2. dispnea, asma e sensazione di soffocamento a livello respiratorio;
  3. reazioni allergiche e, in alcuni casi, anafilattiche.

È consigliabile quindi per questi soggetti verificare la presenza di questo alimento nella lista degli allergeni prima di ordinare al ristorante.

Evitare di assumere il sedano non è abbastanza

Molte persone potrebbero essere allergiche al sedano a loro insaputa. Infatti, sembra che ci sia una correlazione tra allergia ai pollini di betulla oppure di ambrosia e allergia al sedano. In questo caso, è conveniente limitare (o interrompere) il consumo di ortaggi durante il periodo in cui questi pollini sono presenti nell’ambiente. Questo fenomeno è detto allergia crociata.

L’allergia crociata si verifica quando la proteina di una sostanza alla quale si è allergici è presente in un prodotto di diversa tipologia. Il caso del polline e del sedano è proprio un esempio di questo fenomeno, ma non è l’unico modo in cui si rischia il verificarsi dell’allergia incrociata. Infatti, basti pensare al nostro frigorifero. I prodotti contenuti nel nostro frigorifero rischiano di essere “contaminati” da dal sedano se esso non è ben chiuso o separato dal resto. È molto utile quindi prestare qualche accortezza in più al modo in cui vengono conservati i cibi nel frigorifero. Il sedano, così come altri alimenti allergeni, dovrebbe essere chiuso in un contenitore apposito per evitare di entrare in contatto con altri prodotti.

Il sedano è molto utilizzato in cucina, ma in pochi sanno che il consumo di questo famosissimo ortaggio potrebbe causare seri danni alla salute di alcune persone.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te