In pochi lo sanno ma questa frutta ideale per uno spuntino veloce potrebbe aiutarci ad abbronzarci più in fretta

Una bella abbronzatura dorata e omogenea rende la pelle più luminosa e a prima vista più sana. Quello che spesso si definisce un colorito sano è proprio quello a cui tanti ambiscono. L’estate è bello starsene lì al sole e rientrare dalle vacanze belli abbronzati. Il fatto è che non è così semplice per tutti prendere un po’ di colore, anche dopo diversi giorni al mare.

Ognuno ha un fototipo diverso e molte persone non riescono a produrre sufficiente melanina. Per questo motivo risultano più chiare o tendenzialmente più esposte a rischio scottature. Per cercare di stimolare la melanina presente, però, possiamo adottare qualche stratagemma. Anche se è sempre bene ricordare che l’esposizione ai raggi solari va sempre effettuata con le giuste precauzioni.

In pochi lo sanno ma questa frutta ideale per uno spuntino veloce potrebbe aiutarci ad abbronzarci più in fretta

Se ci teniamo alla tintarella, possiamo anche sfruttare un aiuto tecnologico per abbronzarci più in fretta. Esistono, infatti, alcune App che indicano quando è più sicuro esporsi al sole. Alcune di esse permettono di creare un profilo e inserire il nostro fototipo specifico. In questo modo, attraverso le notifiche, ci indicano quando l’indice UV è troppo alto e rischiamo di scottarci.

Meglio scongiurare insolazioni e scottature, anche se amiamo avere un colorito dorato. Per questo motivo sarebbe indicato procedere gradualmente e riapplicare spesso la crema con SPF adatti.

L’alimentazione può aiutarci

Non solo applicazioni e crema solare possono aiutarci ad abbronzarci meglio, tuttavia. Anche l’alimentazione può giocare un ruolo importantissimo nel raggiungimento del nostro obiettivo. Bere liquidi è sicuramente importante, anche per mantenere la giusta idratazione di pelle e organismo. Ma esistono, in realtà, alcuni alimenti che aiuterebbero a stimolare la melanina, grazie alle vitamine che contengono.

Per aiutare a stimolare l’abbronzatura, in genere si consiglia di mangiare alimenti ricchi di vitamina A e E. Tra questi troviamo anche questa frutta gustosa dalle tante proprietà, la frutta secca. La frutta secca che comprende noci, mandorle, arachidi, anacardi e altri è ricca di tanti benefici. A seconda della diversa tipologia, avremo valori diversi di acidi grassi, fibre o carboidrati. Tra queste, però, gli anacardi potrebbero essere davvero efficaci per aiutarci con l’abbronzatura grazie al contenuto di rame. Questo minerale, componente di molti enzimi, partecipa alla produzione di melanina presente in capelli e pelle.

Quindi, anche se in pochi lo sanno, questa frutta dalle tante proprietà potrebbe farci anche abbronzare meglio. In ogni caso, è bene ricordare che bisogna proteggersi dai raggi UV e utilizzare creme con filtro SPF adatto. In questo modo scongiureremo non solo l’invecchiamento precoce, ma anche eventuali lesioni pretumorali.

Approfondimento

Cosa è meglio per la nostra pelle, lo spray o la crema solare?

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te