Il trucco per convincere definitivamente il gatto a non graffiare divani e poltrone

Condividere la nostra vita e la nostra casa con un amico peloso è una grande gioia per molti di noi. Purtroppo però, a volte può anche svuotare il portafoglio. Cani e gatti birichini possono creare danni in casa, e uno dei problemi più comuni quando abbiamo un animale domestico sono i mobili danneggiati. Se i cani amano rosicchiare, i gatti, invece, si dilettano a graffiare i nostri preziosi divani. È impossibile sorvegliarli 24 ore su 24 per cogliere il gatto sul fatto e impedirgli di continuare. Allora, come possiamo salvare i nostri preziosi mobili dagli artigli del felino? Esiste un metodo semplicissimo, efficace e assolutamente senza intimidazioni per convincere il gatto a lasciare in pace i mobili. Vediamo quale.

Il trucco per convincere definitivamente il gatto a non graffiare divani e poltrone, senza minacce e intimidazioni

Ma di quale trucco stiamo parlando? Semplicissimo, si tratta di una sorta di ‘repellente per gatti’. Un banale spray che possiamo spruzzare su poltrone, divani, tende, tappeti, gambe del tavolo e qualunque altro luogo della casa che vogliamo tenere al sicuro dagli artigli del micio. È questo il trucco per convincere definitivamente il gatto a non graffiare divani e poltrone.

Ma non dobbiamo temere per la sua salute: il contenuto dello spray è assolutamente innocuo, semplicemente ha un odore sgradevole per il sensibilissimo naso del micio. La maggior parte degli spray contiene citronella, che saprà tenere lontano non soltanto gli artigli del gatto ma anche insetti e zanzare: due piccioni con una fava!

Ma se vogliamo che la soluzione duri nel tempo anche quando l’odore dello spray è svanito, dobbiamo anche educare il nostro micio.

Anche l’educazione è importante

Innanzitutto, per il gatto graffiare gli oggetti è un istinto e una necessità. Mettiamogli quindi sempre a disposizione un tiragraffi, dove potrà sfogarsi senza danneggiare alcun oggetto di casa. Possiamo acquistarne uno già fatto, oppure confezionarlo a casa con della corda o con un pezzo di un vecchio tappeto. Se il gatto avrà un angolino tutto suo dove affilarsi le unghie, è più probabile che lasci stare i nostri mobili.

In secondo luogo, cerchiamo di correggerlo quando lo cogliamo sul fatto: se lo becchiamo a graffiare il divano, sgridiamolo, ma senza intimidazioni, e indichiamogli invece il suo tiragraffi. Ben presto smetterà di affilarsi le unghie sui nostri preziosi mobili.

A proposito di gatti, se il nostro micio è sporco, ma odia farsi spazzolare o fare il bagno, ecco un semplice trucchetto per pulire senza capricci un gatto che odia spazzola e bagno

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te