Il titolo Il Sole 24 Ore riuscirà a confermarsi migliore titolo del suo settore di riferimento da inizio anno?

Gli ultimi cinque anni sono stati molto complicati per Il Sole 24 Ore, che ha perso circa il 90% del suo valore. Una pessima performance, mitigata solo dal fatto che nello stesso arco temporale la media dei suoi competitors ha perso oltre il 60%. Adesso, però, le cose sembrano andare decisamente meglio. Il titolo Il Sole 24 Ore riuscirà a confermarsi migliore titolo del suo settore di riferimento da inizio anno?

Da inizio 2022, infatti, le azioni de Il Sole 24 Ore hanno perso solo l’1,8% a fronte di una perdita media del settore di riferimento che è stata del 18% circa.

Dal punto di vista grafico il titolo è come bloccato all’interno di un trading range che, fatto salvo lo sconquasso generato dallo scoppio della guerra tra Russia e Ucraina, continua ormai da oltre un anno. I livelli che delimitano questo trading range sono 0,486 euro e 0,526 euro. Solo la rottura di uno di questi due livelli potrebbe dare direzionalità alle quotazioni.

Al ribasso l’obiettivo più probabile passa per area 0,422 euro (I obiettivo di prezzo), lo stesso livello di prezzo raggiunto a febbraio 2022. A seguire, poi, gli altri obiettivi ribassisti sono indicati in figura.

Gli obiettivi rialzisti, invece, potranno essere calcolati sono a inversione avvenuta.

Valutazione del titolo Il Sole 24 Ore e avvertenze

Dal punto di vista della valutazione sulla base dei multipli di mercato, la situazione non è rosea. Qualunque sia l’indicatore utilizzato, infatti, le azioni de Il Sole 24 Ore risultano esse sopravvalutate. Inoltre, le previsioni sull’evoluzione del fatturato suggeriscono una crescita mediocre nel corso dei prossimi anni. Infine, negli ultimi 12 mesi, gli analisti hanno regolarmente rivisto al ribasso le aspettative di utili.

Il consenso medio sul titolo è accumulare con un prezzo obiettivo medio, che esprime una sottovalutazione del 50% circa.

Dal punto di vista degli scambi in Borsa, bisogna far notare che il titolo non è molto scambiato. Parliamo, infatti, di un controvalore scambiato giornalmente inferiore ai 20.000 euro. Nonostante gli scambi rarefatti, però, la probabilità che una seduta chiuda senza scambi è dell’ordine dello 0,2%. La probabilità che ci siano scambi solo nel corso delle aste di apertura o di chiusura, invece, è dell’1%.

Il titolo Il Sole 24 Ore riuscirà a confermarsi migliore titolo del suo settore di riferimento da inizio anno? Le indicazioni dell’analisi grafica

Il titolo Il Sole 24 Ore (MIL:S24) ha chiuso la seduta del 10 giugno a quota 0,499 euro, in ribasso del 2,54% rispetto alla seduta precedente.

Time frame settimanale

IL SOLE 24 ORE

 

Approfondimento

E se il Ftse Mib Future fosse già pronto per ripartire immediatamente al rialzo?

I risultati delle previsioni presenti in questo articolo si basano su calcoli statistici spiegati negli ebook pubblicati da ProiezionidiBorsa ed elaborati sulla base dello storico dei prezzi a disposizione. (Ricordiamo, inoltre, di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te