Il sostituto del sale che combatte la ritenzione idrica e i chili di troppo

Se si hanno dei residui di gonfiore che sono persistenti dopo le feste, è ora di correre ai ripari. Per questo consigliamo di dare il via libera alla camminata veloce e a un’introduzione di un piano alimentare bilanciato.

Ma oggi sveliamo un piccolo trucco in più. Ecco il sostituto del sale che combatte la ritenzione idrica e i chili di troppo.

Il gomasio

Il gomasio è una preparazione usata per insaporire le preparazioni nella maggior parte delle ricette asiatiche. È principalmente costituito da una mistura di sale marino e semi di sesamo. Questi ultimi, però, per sprigionare il loro sapore vengono prima saltati e poi frantumati all’interno di un mortaio fino ad essere ridotti in polvere.

Le sue proprietà

Dato che questo prodotto ha una percentuale salina meno concentrata è una scelta molto più salutare del comune sale da cucina.

Infatti, in questa composizione, lo iodio viene comunque in parte assorbito dalla spezia. Questo fattore ha degli effetti benefici sull’organismo. Infatti nonostante sia privo di calorie, il sale normale ha un effetto deleterio sul pubblico femminile: la ritenzione idrica. Per questo limitarloo eliminarlo del tutto può aiutare ad avere gambe più lisce e più snelle.

Possibili utilizzi

Questo ingrediente è estremamente versatile, infatti può arrivare a sostituire il condimento più presente sulle nostre tavole praticamente in ogni pietanza. Si può usarlo, infatti, per impreziosire un sugo oppure per dare una marcia in più ai secondi piatti sia di pesce che di carne. È sconsigliabile, invece, metterlo nell’acqua bollente per la preparazione della pasta.

Oggi abbiamo spiegato qual è il sostituto del sale che combatte la ritenzione idrica e i chili di troppo. A questo proposito, consigliamo un altro articolo che può aiutare per iniziare una perdita di peso sana e graduale: “il sostituto del pane che aiuta a rimanere in linea senza troppi sforzi e rinunce”.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te