Il segreto per tornare in forma con una corda e poco sforzo

Le feste di Natale e di fine anno portano cose belle e cose spiacevoli. Naturalmente le cose belle sono legate a ritrovare le persone care, condividere progetti e sentimenti. Anche mangiare e bere bene, per i più fortunati molto bene.

Certo, il gioco è bello finché dura poco direbbe il nostro corpo: infatti, a gennaio, iniziamo ad accorgerci delle conseguenze. Chili di troppo, pesantezza diffusa sono due tra i mille elementi di disturbo regalatici dalle abbuffate scriteriate. Nel Nord Italia è diffusa l’abitudine di cenare con la fonduta (ricetta qui), piatto che tuttavia è ipercalorico.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina Fit, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Come spesso accade, ad ogni problema c’è, però, una soluzione. Ecco il segreto per tornare in forma con una corda e poco sforzo.

Un uso diverso della corda

Per tornare in forma c’è chi va a correre. Brutti tempi per i cosiddetti runner, spesso trattati da capro espiatorio per la diffusione del Covid 19. Inoltre, correre al freddo non è il massimo e poi il rischio di farsi male alle ginocchia correndo non è trascurabile.

Fare solo addominali non è nemmeno una soluzione definitiva: non si tratta, infatti, di allenamento cardio.

Una soluzione c’è: il segreto per tornare in forma con una corda e poco sforzo è facile e reale. In casa abbiamo tutti una corda, anche abbastanza lunga. Ci sono mille modi per allenarsi con la corda, vediamone alcuni.

a) I famosi salti con la corda. Prendiamo la corda a due mani, scegliamo una lunghezza necessaria a non farci cadere e cominciamo a saltare. Iniziamo con ripetizioni da trenta secondi fino poi ad arrivare a un minuto l’una.

b) Possiamo sederci per terra, allungare le gambe e far passare la corda dietro alle scarpe. Tenendola sempre a due mani e soprattutto tenendo la schiena ben dritta, cerchiamo di “tirare” un pò per venti volte la corda. I risultati saranno sconvolgenti, se avremo pazienza e costanza.

 

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te