Il segreto per tagliare la frangia a tendina scalata quando cresce troppo

frangia

Ormai in tv tutte le celebrità più note sfoggiano una trendy frangia a tendina, che altro non è che una frangia scalata che divide la fronte a metà, incorniciando la parte alta del viso. C’è chi la porta voluminosa, chi lunga fino al mento e chi preferisce arricciarla e buttarla all’indietro. Comunque la si porti, sa davvero valorizzare il viso di una donna. Se la nostra intenzione è di replicarla o semplicemente di accorciarla perché troppo lunga, possiamo farlo anche a casa da sole. Esistono alcuni trucchi per tagliare la frangia a tendina, senza bisogno di correre subito dal parrucchiere.

Cosa fare quando cresce

Piccola raccomandazione prima di iniziare: chi ha i capelli lisci dovrebbe procedere al taglio sui capelli bagnati. Le ricce invece dovrebbero preferire il taglio a capelli asciutti, per evitare di tagliare troppo. Esistono due metodi per tagliare le cosiddette “curtain bags” da sole. Il primo è quello di dividere la frangia a metà, creando una sezione a “v”. Partendo dal centro, usando delle forbici ben appuntite dovremo cominciare a tagliare i capelli, all’incirca all’altezza delle sopracciglia. A questo punto possiamo procedere tagliando in diagonale, fino ad arrivare alla ciocca che sta all’estremità del viso. Possiamo procedere così anche per l’altra “tendina”.

Come asciugarla

Per asciugare e portare con stile la frangia a tendina possiamo definirne lo styling con lozioni per capelli apposite, o fissarne i lati alle tempie con delle mollette. Ma sicuramente, qualunque acconciatura decidiamo di realizzare, non dovremmo mai usare una spazzola rotonda per asciugare la frangia alle radici. Il nostro intento è di ottenere volume, ma così facendo i capelli cadranno male sul viso. Per questo dovremmo sempre asciugare la frangia, mantenendo piatte le radici. In questo caso potremo mettere in pratica alcune accortezze per evitare un’antiestetica frangia unta.

Il segreto per tagliare la frangia a tendina corta

Un altro metodo sorprendentemente efficace, richiede l’uso di due pettini. Questo secondo metodo è forse più adatto a chi ha una discreta manualità. Dovremo prendere la sezione di capelli che vogliamo destinare alla nostra frangia, avendo cura di creare un arco all’attaccatura dei capelli. Col primo pettine pettiniamo la frangia fino alla lunghezza desiderata. Facciamo scorrere anche il secondo pettine, fino a farlo aderire all’altro. A questo punto, facciamo fare un primo giro completo ai due pettini, in modo da attorcigliare la frangia, e poi un secondo giro. Ora tagliamo i capelli che fuoriescono dai due pettini, seguendo una linea orizzontale.

Togliamo la nostra “impalcatura” ed asciughiamo. Le curtain bags più sbarazzine mai viste saranno lì, pronte a incorniciare anche il nostro viso e si sposeranno bene con i nostri outfit con camicia dentro o fuori. Ora che conosciamo il segreto per tagliare la frangia a tendina, niente potrà più impedirci di sfoggiarla della lunghezza perfetta tutto l’anno.

Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te