5 lettere separano chi fa soldi e fa crescere il saldo del conto corrente da chi invece lo svuota

Fare soldi per vivere tranquilli e felici, o comunque con meno frustrazioni, è il sogno di tutti ma realizzato da pochi. Perché?

Nulla a che vedere con il concetto di fortuna o sfortuna. Semplicemente, questione di metodo, grande forza di volontà e soprattutto di un segreto che sveleremo nel corso dell’articolo.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Dunque, ecco presentate le 5 lettere: separano chi fa soldi e crescere il saldo del conto corrente da chi invece lo svuota.

La pubblicità

Ogni giorno siamo bombardati da un certo tipo di pubblicità finanziaria al limite tra il discutibile e l’ingannevole. Le incontriamo online sui siti e i social media più disparati. O direttamente sul nostro cellulare quando sul display compaiono quei prefissi che rimandano a Paesi lontani.

Prestiti 2021

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 5051 - 6566+

Clicca sull'età

Prestiti 2021

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 50

51 - 65

66+

Clicca sull'età

È così che l’interlocutore di turno ci invita a investire poche centinaia di euro per divenire ricchi. Ci sprona a non essere timorosi e a fare come già stanno facendo tanti altri: il c.d. effetto emulazione. Magari fosse vero, avremmo sconfitto da anni la miseria e detto addio per sempre a ristori, bonus e sostegni vari.

Spesso il riferimento è alle criptovalute, l’Eldorado del momento. O al copy trading o al trading online, insieme arte e disciplina ferrea.

Premettiamo una cosa a scanso di equivoci.  A chi riesce a coniugare un’ineccepibile tecnica operativa e tiene da parte l’emotività, il trading online può davvero regalare grosse soddisfazioni economiche. Al punto che, nei fatti, potrebbe anche costituire un’attività a tutti gli effetti e una fonte di guadagno giornaliera.

Ma come tutte le cose belle, c’è un appunto, non marginale, da fare. La percentuale di chi non perde soldi sul conto corrente oscilla sull’ordine del 10%. Mentre la quota di trader di chi realmente guadagna sui mercati in questo modo è nell’ordine delle poche unità. Infine, solo pochissimi su mille ce la fanno ad accumulare grosse fortune.

Solo il tempo fa fare soldi e aumentare il saldo del conto corrente

Dunque, gettare la spugna e scordare per sempre i mercati finanziari? Niente affatto. La strada che porta al successo finanziario rimanda al concetto di pazienza, al medio-lungo periodo.

Ma abituati come siamo al tutto e subito, l’idea di piantare dei semini finanziari oggi per lasciarli crescere nel tempo spesso va di traverso. In tanti fanno spallucce e scambiano l’attendere con il perdere denaro. E chi lo ha detto?

Il segreto per l’indipendenza e la felicità finanziaria si chiama “tempo”. Sono queste le attese 5 lettere: separano chi fa soldi e fa crescere il saldo del conto corrente da chi invece lo svuota.

L’umanità è per sua natura destinata e programmata a crescere e progredire. Idem le Borse del mondo, che del resto altro non sono che delle creazioni dell’uomo.

I mercati finanziari sono simili alle foreste, composti da vegetazione variforme e multiforme. Ci sono piante che si sviluppano velocemente ed altre più lentamente. A volte crescono in modo rigoglioso, grazie al combinato di sole e pioggia e fertile terreno. Altre volte vengono invece decimate da neve e gelo o da siccità e incendi.

Le Borse nel corso dei decenni: 5 lettere separano chi fa soldi e fa crescere il saldo del conto corrente da chi invece lo svuota le

Fuor di metafora, la chiave del successo del piccolo risparmiatore si chiama tempo, farcito da tanta pazienza e dovizia di particolari.

A questo punto vediamo di mostrarlo nei fatti e non a parole. Come sono andate le Borse mondiali nel corso degli ultimi due decenni, quelli più recenti a noi?

blank

Il grafico dell’MSCI World (fonte: Investing) dal 2004 ad oggi non lascia margini a particolari commenti. Diciassette anni nei quali ci sono state due profondissime crisi economiche mondiali. Quella scaturita dai mutui subprime e quella dello scorso anno dovuta al Covid.

Le Borse mondiali sono per caso sparite? Assolutamente no.

A marzo 2020 si è scatenato l’inferno sui mercati. E c’era la fila, metaforicamente parlando, davanti alle banche pur di vendere tutti gli strumenti finanziari che si disponevano. Salvo poi scoprire che 13 mesi dopo diversi listini azionari stanno meglio di prima.

Morale: è il tempo la chiave del successo. Del resto non si è soliti dire che la pazienza è la virtù dei forti?

Abbiamo dunque presentato 5 lettere: separano chi fa soldi e fa crescere il saldo del conto corrente da chi invece lo svuota. Mentre nell’articolo di cui qui il link illustriamo come operare in Borsa con successo nei prossimi anni. Esponiamo infatti dei modelli di riferimento e di facile replicabilità, che uniti al fattore tempo possono fare la fortuna di chi crede in essi.

Consigliati per te