Il ribasso di Unipol potrebbe non essere scontato. I supporti da monitorare

Dai massimi di maggio 2022 sul titolo Unipol è in corso un ribasso che sembra essere senza fine. Tuttavia per le prossime sedute il ribasso di Unipol potrebbe non essere scontato.

Come si vede dal grafico, infatti, in area 4,12 euro/ 4,15 euro passa un bivio molto importante per il futuro del titolo. Questo livello, infatti, rappresenta l’ultimo supporto per salvare la proiezione rialzista (linea tratteggiata) e il primo ostacolo lungo la proiezione ribassista (linea tratteggiata).

Nel caso in cui dovesse continuare al rialzo, l’obiettivo più probabile per il titolo potrebbe andare a collocarsi in area 4,286 euro. A seguire, l’obiettivo successivo si potrebbe andare a collocare in area 4,50 euro. La massima estensione rialzista, invece, potrebbe passare per area 4,73 euro.

Al ribasso, invece, l’obiettivo più probabile passa per area 3,836 euro. La massima estensione ribassista, invece, potrebbe andare a collocarsi in area 2,91 euro.

La valutazione di Unipol

Qualunque sia l’indicatore utilizzato, il titolo Assicurativo è sottovalutato. Ad esempio, Unipol ha un forte potenziale rialzista e potrebbe essere un ottimo investimento vista la sua valutazione basata sui multipli di mercato. La società è una delle più interessanti sul mercato in termini di valutazione basata sui multipli degli utili. Il PE di Unipol, infatti, è circa la metà rispetto alla media del suo settore di riferimento. Inoltre il fair value, calcolato con il metodo del discounted cash flow, esprime una sottovalutazione di circa il 50%.

Anche il livello prezzo/fatturato esprime una forte sottovalutazione in assoluto di Unipol visto che questo parametro vale 0,22. Anche rispetto ai suoi competitors, però, è il migliore secondo questo parametro.

Solo l’indice di liquidità, con un livello pari a 0,44, esprime una certa debolezza. Va anche detto, però, che non è molto diverso dalla media dei suoi competitors.

Secondo quanto riportato sulle riviste specializzate, poi, per gli analisti che coprono il titolo la raccomandazione media è accumulare con un prezzo obiettivo che esprime una sottovalutazione del 45% circa.

Il ribasso di Unipol potrebbe non essere scontato. I supporti da monitorare: le indicazioni dell’analisi grafica

Il titolo Unipol (MIL:UNI) ha chiuso la seduta del 11 luglio in ribasso del 2,46% rispetto alla seduta precedente, a quota 4,175 euro.

Time frame giornaliero

unipol

Lettura consigliata

La vittoria in Austria fa bene al titolo Ferrari che consolida un rialzo come non si vedevano dal novembre 2021

Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te