Il principale nemico del mare e delle acque interne

Goletta Verde e Goletta dei Laghi hanno come ogni anno girato in lungo e largo il Belpaese. In Italia il principale nemico del mare e delle acque interne è la mala depurazione. Per un mese Legambiente ha monitorato mari e laghi. Le criticità maggiori si registrano sul versante tirrenico alle foci dei fiumi e dei canali. Le acque trasportano cariche batteriche molto elevate e nocive. Le criticità più diffuse sono dovute all’assenza di impianti di depurazione e di allacciamento alla rete fognaria.

Il tour di Goletta Verde e Goletta dei Laghi

Legambiente da nord a Sud ha toccato 361 luoghi marini in 18 regioni, 28 laghi italiani. Un punto ogni tre delle zone marine è andata oltre i limiti di legge mentre per i laghi il rapporto di 1 a 4.

Sui 259 campioni prelevati lungo le coste italiane il 34% è risultato altamente inquinante. Parliamo di un punto inquinato ogni 84 chilometri di costa. Il dato più allarmante è alle foci: più della metà è risultata inquinata. Purtroppo i corsi d’acqua sono i principali veicoli che portano inquinamento a mare dovuto alle note criticità depurative del nostro Paese.

Diventa investitore immobiliare e ottieni un rendimento superiore al 10,50%

Scopri di più

Puoi finanziare partendo da soli 500€!

Facciamo il bagno nel mare inquinato

Gli operatori di Legambiente hanno rilevato una triste realtà: i turisti italiani fanno il bagno nel mare inquinato. Il 70% dei luoghi inquinati non ha un cartello con il divieto di balneazione. Le aree inquinate lungo la costa soprattutto nei pressi dello sbocco a mare dei fiumi non è controllato. Perché gli enti preposti non intervengono? In questo modo si sta mettendo a repentaglio la salute dei bagnanti.

Per non parlare dei rifiuti di plastica sulle spiagge

Su 1756 km monitorati Goletta Verde ha contato 111 rifiuti per ogni km di mare. Sono stati ritrovati imballaggi, buste, cassette di polistirolo e bottiglie. La spiaggia è il vero deposito di plastica all’aria aperta: si trova tre oggetti in plastica ogni metro di sabbia. La plastica continua ad essere il materiale più trovato lungo le coste, senza contare le migliaia di particelle di microparticelle disperse nelle acque del mare, laghi e fiumi. Vi abbiamo svelato il principale nemico del mare e delle acque interne.

Scopri Plus500
Scopri Plus500

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.