Il modo geniale per utilizzare i fondi degli asparagi troppo duri da mangiare

Tra le primizie più amate della bella stagione, ci sono certamente i buonissimi asparagi. L’asparago è una verdura estremamente versatile, che può essere consumata da sola, ma anche in pasta, risotti, salse o sughi.

Ha però un inconveniente: spesso dobbiamo scartare buona parte dell’ortaggio perché i fondi sono troppo duri per essere consumati con facilità. La parte più bassa degli asparagi, infatti, tende ad essere fibrosa e filacciosa, e certamente non è piacevole masticarla per minuti interi prima di poterla consumare.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
La nuova friggitrice ad aria che amerai: zero odori, zero schizzi

SCOPRI IL PREZZO

Oil free

Dato però che gli asparagi sono alimenti abbastanza costosi, è meglio non sprecarne neanche un grammo. Esistono dei metodi per utilizzare in cucina anche le parti più fibrose.

Vediamo il modo geniale per utilizzare i fondi degli asparagi troppo duri da mangiare.

Congelarli per brodi, minestre o minestroni

Non buttiamo via i fondi degli asparagi, sono una vera e propria concentrazione di sali minerali e fibre preziosissimi per la nostra salute. Quando puliamo gli asparagi, mettiamo da parte i fondi. Il modo geniale per utilizzare i fondi degli asparagi troppo duri da mangiare è quello di congelarli, e poi riutilizzarli. Possiamo utilizzare i fondi degli asparagi come preziosissimo ingrediente per brodi, minestre o minestroni. Se scegliamo di trasformarli in minestra, basterà frullarli accuratamente per renderli perfettamente commestibili.

Ma non è finita qui, esiste anche un altro modo per riutilizzare i fondi degli asparagi.

Buonissimi anche crudi o sbollentati a fettine sottili

Se abbiamo la pazienza di affettare a rondelle sottili i fondi degli asparagi, possiamo riutilizzarli in molti modi. Per esempio, possiamo aggiungerli a una fresca insalata primaverile. Non avremo problemi a masticarli se li abbiamo prima tagliati a rondelle sottili.

Possiamo anche sbollentare le rondelle di asparagi, e aggiungerle alla pasta o al risotto. Insomma, degli asparagi non si butta via niente. La nostra salute e il nostro portafoglio ci ringrazieranno se sapremo utilizzare al meglio questo ortaggio.

Ecco anche i trucchi per pulire facilmente gli asparagi e cucinarli esaltandone il sapore

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te