Il libro perfetto per ottobre che tutti dovremmo leggere almeno una volta nella vita

Con l’arrivo del brutto tempo, a molte persone piace restare a casa, con una coperta addosso e una bevanda calda, a leggersi qualcosa di bello.

I libri tra cui scegliere sono davvero tantissimi. Ci sono dei capolavori che hanno fatto la storia, saggi che hanno cambiato il Mondo e anche letture leggere perfette per una serata di relax.

INVESTI NEL MERCATO IMMOBILIARE CON UN RENDIMENTO DEL 13,13%
Puoi partire da soli 500 euro!

SCOPRI DI PIÙ

Oggi andiamo a scoprire un libro che non può mancare in casa nostra e che consigliamo proprio di leggere durante questo mese. Scopriamo, quindi, qual è il libro perfetto per ottobre che tutti dovremmo leggere almeno una volta nella vita.

Di che cosa si tratta

Oggi consigliamo a tutti di leggere “Lo strano caso del dottor Jekyll e del signor Hyde“. Si tratta di un’opera di genere gotico, che molti conosceranno di nome. Infatti, è tra le storie dell’orrore più famose di sempre, quasi al pari di “Frankenstein” di Mary Shelley.

La storia è ambientata a Londra, verso la fine dell’800. Parla principalmente di un uomo di scienza, il dottor Henry Jekyll. Jekyll è un uomo buono, intelligente e che rispetta la legge. Tramite i suoi esperimenti scientifici su sé stesso, però, riesce a portare a galla una sua seconda natura, più cattiva e che compie atti malvagi.

Quando il suo lato malvagio viene a galla, si trasforma in un altro uomo, ovvero il signor Hyde. Hyde non è mai descritto chiaramente nel libro dal punto di vista estetico. Sembra comunque essere un individuo che dà una bruttissima impressione, come se ci fosse qualcosa di gravemente sbagliato in lui.

Il libro perfetto per ottobre che tutti dovremmo leggere almeno una volta nella vita

Non raccontiamo altro, per non dare anticipazioni non richieste. Ci limitiamo a dire che “Lo strano caso del dottor Jekyll e del signor Hyde” è un libro ottimo da leggere ad ottobre. Questo infatti è il mese di Halloween, dove la paura e l’orrore sono di casa. Per cui, per entrare nella mentalità giusta per questa festa un po’ paurosa, un libro come questo è l’ideale.

Insomma, approfittiamo di ottobre per recuperare questo grande capolavoro dell’orrore. Nonostante sia stato scritto nel 1886, rimane ancora un’opera fantastica che non possiamo perderci. Questo libro ha avuto un successo strepitoso non appena uscito e ancora oggi è conosciuto quasi da tutti.

Come tutte le più grandi opere, ha avuto molti adattamenti, sia al cinema che a teatro. Viene inoltre citato in molte canzoni, videogiochi e fumetti, a testimonianza del grande impatto culturale.

Consigliati per te