Il contorno perfetto in estate per combattere il caldo e reintegrare il potassio

In estate è fondamentale mangiare cibi ricchi di potassio. Quasi tutti sanno che le banane contengono questo nutriente. Eppure non si tratta dell’alimento che ne è più ricco!

Altri frutti contengono più potassio: per esempio, l’anguria e l’avocado. Inoltre ci sono verdure che aiutano a fare il pieno di sali minerali. Dunque, oltre a mangiare tanta frutta, si possono provare nuove gustose ricette. Ecco il contorno perfetto in estate per combattere il caldo e reintegrare il potassio.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0 è lo Smartwatch migliore del 2021: il tuo mondo a portata di polso

SCOPRI IL PREZZO

“XW60”/

Perché il potassio è fondamentale quando fa caldo

Quando fa caldo, non solo bisogna bere molta acqua. È importante anche assicurarsi di assumere più sali minerali. Con il sudore, infatti, l’organismo perde molto sodio. Ma anche una quantità significativa di potassio.

Reintegrare questi sali minerali è ancora più necessario se ci si allena. Facendo sport, infatti, si suda di più. E la carenza di sodio e potassio può rendere lo sforzo fisico più difficoltoso.

Infatti, quando al corpo manca il potassio, si presentano alcuni fastidiosi sintomi. In particolare stanchezza, debolezza, crampi e difficoltà respiratorie.

Ecco perché molti sportivi mangiano una banana quando si allenano! Ma non è questa l’unica opzione per reintegrare il potassio. Esistono, infatti, alcuni alimenti che ne sono ancora più ricchi.

Il contorno perfetto in estate per combattere il caldo e reintegrare il potassio

Fra gli alimenti più ricchi di potassio, ce n’è uno insospettabile: le patate. In particolare quelle a pasta bianca o gialla. Ma anche le patate dolci, seppure in quantità inferiore, contengono questo nutriente.

Un contorno di patate è dunque perfetto in estate: aiuta a reintegrare nutrienti importanti e combattere il caldo e la spossatezza. Eppure la maggior parte delle persone considera i tuberi come un piatto tipicamente invernale. D’altronde, chi ha voglia di patate al forno quando c’è un caldo soffocante?

Per fortuna, le patate si possono gustare anche fredde. Basta prepararle bollite e condirle con olio, aceto, sale e erbe aromatiche. Per esempio prezzemolo, origano, ma anche menta. E il contorno è servito!

Approfondimento

Ecco perché tutti dovrebbero aggiungere un goccio d’olio d’oliva nella spremuta o nel centrifugato, soprattutto con l’avvicinarsi dell’estate

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te