Igienizzare casa senza candeggina ed eliminare i batteri

Gli italiani sono sempre stati uno dei popoli più puliti della terra. Consideriamo che sono stati proprio i nostri antenati latini a inventare il sistema fognario, i gabinetti e le terme. In questi ultimi mesi in cui sanificazione e igienizzazione erano parole d’ordine, ci siamo contraddistinti ancora una volta. Secondo alcune indagini di mercato, infatti, avremmo speso il 400% in più in prodotti per la pulizia della casa. Cifre, ovviamente paragonate al 2019. Purtroppo, quando parliamo di casa, sono di più le sorprese negative di quelle positive, a darci pensieri. Non dobbiamo quindi stupirci se la voglia di pulizia faccia parte della nostra cultura. Giusto, per completare l’eventuale curiosità dei nostri Lettori, sul podio dei prodotti più venduti: detergenti sanificanti, guanti monouso e candeggina. Vendutissimo anche un classico prodotto molto amato dalle nonne: il sapone di Marsiglia. Prodotto che vedremo proprio in questo articolo come grande protagonista.

Cosa pulire in casa col sapone di Marsiglia

Inutile ricordare come la cucina, luogo di passaggio e permanenza della casa, sia tra gli ambienti più sporchi in assoluto. Ecco, che il nostro sapone di Marsiglia, inserito in un secchio di acqua bollente, magari con delle gocce di olio essenziale, sarà il detergente perfetto. Vittime illustri della pulizia immediata con questa soluzione:

  • fornelli;
  • piani cottura e di lavoro;
  • rivestimenti e superfici trattabili.

Igienizzare casa senza candeggina ed eliminare i batteri

Aggiungendo il classico e fidato bicarbonato, 1 cucchiaio in un secchio da 3 litri di acqua fredda, potremmo trattare anche i pavimenti. Attenzione, però a non avere del marmo particolare e molto costoso, che andrebbe curato seguendo i dettami del produttore. Tornando, però al nostro classico pavimento, potremmo igienizzare con questa soluzione, utilizzando un panno in microfibra. Consideriamo che il sapone di Marsiglia potrebbe essere l’alleato giusto per rimuovere le macchie più ostinate di unto e sporco.

Un prezioso alleato anche per i vetri

Come igienizzare casa senza candeggina, utilizzando questo prodotto anche per i vetri di casa. È pur vero che in questo periodo le finestre sono praticamente dimenticate, perché le teniamo sempre aperte. Ma, proprio la mancanza di pioggia, favorisce il deposito di polvere e sporco sui vetri. Prendiamo allora un secchio di acqua calda, con qualche cucchiaio di sapone liquido di Marsiglia e dedichiamoci ai vetri di casa. Una volta terminata l’operazione, lucidiamo le superfici a specchio, anche utilizzando una vecchia maglietta di cotone.

Lettura consigliata

È impressionante ed ecco quanto ci costa la classica goccia che perde dal rubinetto aumentando enormemente la bolletta dell’acqua

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te