Idee utili e divertenti da realizzare per coinvolgere i bambini nel giardinaggio

Tenere impegnati i bambini è abbastanza facile. Grazie alla loro fantasia e creatività è raro che si annoino. Sono curiosi, con tanta energia da utilizzare e spesso vogliono essere coinvolti nelle attività degli adulti. In questo articolo abbiamo visto come possano fare dei lavoretti anche in tenera età. Impegnarli soprattutto mettendoli a contatto con la natura sarà gioioso ed educativo. Insegnare il rispetto del prossimo e dell’ambiente li farà crescere senz’altro meglio. Se si ha a disposizione un giardino, il bimbo sarà libero e maggiormente coinvolto nella semina e cura di ortaggi e piante. Se si dispone soltanto di un balcone, l’attività porterà comunque un buon risultato. Ci sono tanti oggetti da usare o riutilizzare, in questo modo imparerà pure a non sprecare. Oltre ai soliti vasi, infatti, è possibile usare vasetti di vetro, portauova, bottiglie di plastica e molto altro.

Idee utili e divertenti da realizzare per coinvolgere i bambini nel giardinaggio

  • Prendere un peperone, coricarlo sul lato più lungo. Tagliare un centimetro della parte superiore. Svuotarlo e riempirlo di terriccio. Inserire nella terra i semini scavati via. Innaffiare con qualche goccia d’acqua.
  • Se si devono utilizzare delle uova per una ricetta, non rompiamole come al solito a metà, ma cerchiamo di aprirle da una punta. Il guscio vuoto, posizionato nel portauova, possiamo riempirlo con un po’ di terra e qualche semino. Se abbiamo solo il portauova, magari di quelli di cartone poroso, sarà utile per lo stesso scopo.
  • Un modo carino e antico di usare le patate dolci, oltre a mangiarle, è quello di farle germogliare in acqua. Prima bisogna bagnarle, asciugarle e tenerle al buio per qualche giorno. Dopo possono essere messe in un vasetto di vetro con dell’acqua.
  • Un altro metodo prevede il riuso delle bottiglie di plastica. Bisogna tagliarne a metà una e capovolgere la parte con il collo togliendone il tappo. Poi riempiamo l’altra metà di acqua, immergiamo la prima e inseriamo del terriccio. Dopo possiamo posizionare una piantina all’interno.
  • Una bottiglia di plastica si può anche tagliare un po’ da un lato. Sdraiata, può essere riempita di terriccio. Così sarà pronta per ospitare qualche seme.
  • Un’altra idea si può realizzare usando dei barattoli di vetro. Sul fondo si metteranno dei sassolini. Sopra, un dito di terra e poi delle piccole piante grasse.

Disponendo di un giardino, un pezzettino di terra sarà dedicato alle coltivazioni dei bimbi.

Si possono dotare di abbigliamento adatto, di guanti, palettine ecc. Sarà soddisfacente per loro vedere crescere le piantine o sbocciare dei fiori o raccogliere ortaggi. Bastano, quindi, poche idee utili e divertenti da realizzare per coinvolgere i bambini nel giardinaggio.

 

Consigliati per te