I segreti dell’algoritmo di Instagram finalmente svelati in maniera ufficiale per diventare dei veri influencer seguitissimi

I social sono da sempre un mondo un po’ oscuro per chi non è del mestiere. Se ci si limita a utilizzarli per condividere i propri post e le proprie foto con amici e parenti, nessun problema. Se invece si è sempre alla ricerca dei cosiddetti “segreti” che ci sono dietro, la situazione si complica.

Stavolta però è proprio Instagram a sciogliere un po’ di nodi addirittura con un comunicato ufficiale. L’articolo pubblicato sul sito ufficiale inizia con parole molto chiare: “È difficile fidarsi di ciò che non si conosce”. Ed è effettivamente vero. Pochissime altre volte l’azienda stessa ha spiegato come funzionano i suoi meccanismi interni. E ci sono davvero delle interessanti novità. La Redazione di ProiezionidiBorsa ha riassunto allora i segreti dell’algoritmo di Instagram finalmente svelati in maniera ufficiale per diventare dei veri influencer seguitissimi, o almeno provarci!

I punti salienti del comunicato

In primo luogo è diventata chiara una cosa: non esiste un unico algoritmo, ma Instagram utilizza una varietà di algoritmi, processi e classificatori ognuno con il proprio scopo. La “Home”, dove cioè compaiono i post di chi si segue, “Esplora” e i “Reels” si basano su algoritmi diversi, ognuno studiato appositamente per il caso, in base a come si utilizza quella determinata sezione di Instagram.

Instagram cerca di evitare di mostrare di seguito troppi post dello stesso profilo. Fino a qualche tempo fa Instagram valutava meno le stories che contenevano la condivisione di un post, poiché cercava di prediligere un contenuto originale e non repostato. Ora non è più così: quindi via con la ricondivisione!

I segreti dell’algoritmo di Instagram finalmente svelati in maniera ufficiale per diventare dei veri influencer seguitissimi. I trucchi svelati

In “Esplora” finiscono contenuti di profili che non si seguono, ma se in passato si seguiva un certo profilo o ci si è interagito è molto più probabile che il post di questo profilo finisca in quella sezione.

Al contrario, la maggior parte dei “Reel” che Instagram ci propone nella sezione apposita sono di profili che non vengono seguiti. Questo serve, come aveva già anticipato ProiezionidiBorsa, a far conoscere profili nuovi ed è quindi un ottimo contenuto su cui puntare ora. Questi sono solo alcuni dei segreti. Tra le altre cose, è importante sapere che i contenuti dei profili inseriti nella lista degli amici stretti vengono visualizzati per primi.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te