I proprietari di cani e gatti che vogliono un divano libero dai peli resteranno a bocca aperta imparando questo metodo elementare per rimuoverli

Con l’arrivo della primavera e il ritorno delle allergie casa nostra rischia di diventare un ricettacolo di sporcizia e una fonte di reazioni fastidiose per l’organismo. Come se non bastasse, in questo periodo i nostri amici animali sono soggetti ad un fastidioso problema legato alla muta stagionale. I vecchi peli si staccano progressivamente dalla cute andandosi a depositare in ogni dove. Gli esperti ci suggeriscono di fare bagni per incentivare questo processo. Attenzione, comunque, a non realizzarli con una frequenza eccessiva. Basterebbe compierne uno ogni tre mesi.

Semmai può risultare molto utile pettinarli quotidianamente, facendo attenzione non solo al pelo superficiale, ed utilizzando prodotti quali il trimmer e il cardatore. Per una pulizia profonda antipulci e zecche, poi, possiamo provare questo rimedio naturale.

Nonostante questa precauzione, però, i proprietari di cani e gatti potrebbero ritrovarsi casa invasa dai peli. Questo vale specialmente per quegli angoli di casa che hanno tessuti che li imprigionano, come divani e maglioni pesanti. Per non parlare poi di quando gli animali ci si appisolano direttamente sopra. Sembrerà strano, ma spesso può bastare un normalissimo paio di guanti di lattice per risolvere il problema.

Il metodo e la ragione

Il concetto che sta alla base è essenzialmente di natura fisica. Il materiale di cui sono realizzati, infatti, causa una semplice reazione elettrostatica. Per questo motivo, al passaggio del guanto in lattice, i peli si attaccheranno direttamente alla parete della mano. Oppure si aggrumeranno progressivamente addensandosi. In questa maniera sarà veramente facile asportarli. Potremmo utilizzare anche i guanti che usiamo normalmente per la cucina. Questo metodo risulterà gradito anche a quanti soffrono di allergie ai peli, che non dovranno toccare direttamente la superfice coinvolta. Per asportare i peli più piccoli che non siamo riusciti a togliere, potremmo poi aggiungere l’azione del cosiddetto rullo lavapelucchi.

I proprietari di cani e gatti che vogliono un divano libero dai peli resteranno a bocca aperta imparando questo metodo elementare per rimuoverli

Lo stesso ausilio si può utilizzare nel caso di maglioni ed altri tessuti. In questo caso dovremmo fare ancora maggiore attenzione. Infatti, se laviamo i capi senza averli privati dei peli, rischiamo di causare seri danni ai tubi della lavatrice. A lungo andare, infatti, i peli si depositano tra i filtri causando occlusioni e malfunzionamenti.

Lettura consigliata

Sarebbe questa la migliore lettiera per gatti sul mercato secondo la recente indagine di una nota associazione anche grazie al costo contenuto

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te