Per allontanare pulci e zecche dal cane non aceto di mele ma basterebbe questo trucchetto come rimedio naturale

La stagione fredda si avvia alla conclusione. Ma il fango, il sudore e i piccoli parassiti continuano a rappresentare un problema per i nostri amici a quattro zampe. Questi si attaccano a punti della cute spesso irraggiungibili. Talvolta è difficile intervenire perché nemmeno ce ne rendiamo conto. Ma intanto sotto al pelo si annidano numerosi, assieme alla sporcizia.

Questo rappresenta un problema che potrebbe estendersi anche alla nostra persona. Immaginiamo infatti, come spesso accade, di condividere gli spazi con Fido. Potremmo avere poltrone o coperte cui ha accesso. In generale, a nessuno piace l’idea di vivere nello sporco. Per proteggere noi ed il nostro amico, oltre agli innumerevoli prodotti in vendita, esistono anche dei rimedi naturali che svolgono la funzione di repellente naturale. Così, per allontanare pulci e zecche dal cane, il lievito di birra potrebbe fare al caso nostro.

Una sorta di sapone naturale

Il lievito di birra, infatti, sarebbe ricco di vitamina B. Questa è in grado di nutrire la pelle mantenendola in salute. Come se non bastasse, emana un profumo che risulterebbe estremamente sgradito ai parassiti. Ciò è dovuto allo zolfo di cui è formato. Così potremmo abbinare una spolverata saltuaria di lievito alle cure estetiche del nostro cane. Una volta applicato, spazzoliamo con attenzione per eliminare qualsiasi residuo.

Peraltro, il lievito di birra viene utilizzato anche per altri scopi. Infatti, sarebbe ricco di proteine ed è una fonte notevole di fibra. Per questi motivi viene spesso utilizzato come integratore alimentare. Tra l’altro, quando viene utilizzato come integratore, assume la forma di capsula o compressa. In questo caso viene spesso associato all’aglio in quantità variabili. Ma attenzione, perché oltre ai benefici ci sono possibili rischi e controindicazioni. Ad esempio non dovremmo somministrare in alcuna forma il lievito di birra qualora il nostro cane sia soggetto a infezioni provenienti dai lieviti (quali ad esempio la dermatite da Malessezia). Lo stesso vale in caso di allergia al lievito. Sarebbe dunque necessario parlarne con il proprio veterinario per evitare reazioni fastidiose.

Per allontanare pulci e zecche dal cane non aceto di mele ma basterebbe questo trucchetto come rimedio naturale

Ricordiamo infine che la pulizia e l’igiene del nostro amico a quattro zampe provengono anche da altre abitudini efficaci e benefiche. Pettinare il suo pelo quotidianamente sarebbe un’ottima pratica, specialmente se ha un pelo lungo. Solo così possiamo efficacemente eliminare i peli morti e favorire la traspirazione della cute. Infatti, i nodi dei peli e il fango bloccano questo procedimento. Laviamolo costantemente, ma senza esagerare. Farlo più volte al mese potrebbe deteriorare il grasso ed irritare la pelle.

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te