I cibi in cui si potrebbe nascondere il glutine pericoloso per i celiaci

La celiachia è una patologia cronica che consiste in una reazione avversa dell’organismo al glutine. Il glutine si trova in molti dei cibi che comunemente assumiamo. Pensiamo al semplice pane, alla pizza, alla pasta. Si tratta di un composto peptidico costituto da proteine per la maggior parte. Il glutine si presenta come elastico e appiccicoso (dal latino gluten, ovvero colla). Si attiva con l’acqua ed è mescolato alla farina. Prendendo in considerazione la celiachia e l’intolleranza al glutine, ad oggi ci sono molti cibi preparati senza glutine. Questo per permettere anche a celiaci e intolleranti di mangiare pizza, pane e pasta.

Sapere come si manifestano le intolleranze alimentari è molto importante. Così come sarebbe importante avere una dieta equilibrata, non solo per la perdita di peso, ma per la propria salute. Inserire, ad esempio, frutta e verdura di stagione aiuterebbe l’organismo e il sistema immunitario ad essere più forti.

I cibi in cui si potrebbe nascondere il glutine pericoloso per i celiaci

Occorre non sottovalutare e fare molta attenzione alla celiachia o all’intolleranza al glutine. Infatti, potrebbe portare all’anemia (carenza di ferro), a osteoporosi, aumento del rischio di linfoma intestinale, malassorbimento delle sostante nutritive. Ma il glutine non c’è solamente in pane, pizza e pasta. Si nasconde molto abilmente anche in altri alimenti. Questi sono, ad esempio:

  • maionese e ketchup;
  • caramelle e chewing gum;
  • dado;
  • tè aromatizzato.

Sicuramente molte persone non sanno di poter assumere glutine anche attraverso questi alimenti. Né che questi sono i cibi in cui si potrebbe nascondere. Potrebbero essere proprio questi la causa di cattiva digestione, di diarrea, vomito, crampi addominali. Tutti sintomi che possono essere facilmente confusi con altre patologie. Si pensi che problemi di stomaco possono insorgere anche prima di un infarto. È necessario, quindi, disintossicarsi nel modo giusto dal glutine.

Come si cura la celiachia?

Adesso, purtroppo, non esiste una cura per questa malattia. L’unica opzione è seguire una terapia che consiste in una dieta priva di glutine. Soltanto in questo modo si può lasciare l’organismo tranquillo, eliminare i sintomi e tutti i disturbi che derivano dall’assunzione del glutine.

Com’è la dieta senza glutine?

Ci sono dei cereali che sono privi di glutine. Questi sono mais, riso, avena, grano saraceno, amaranto, quinoa. Tutti questi alimenti possono sostituire gli alimenti con glutine. Esistono poi tutti i prodotti gluten free. Sicuramente in una dieta senza glutine si può mangiare tranquillamente frutta e verdura, frutta secca, legumi, oli e prodotti animali che non siano stati lavorati e trasformati.

Lettura consigliata

Ricetta per preparare funghi gratinati al forno veloci e leggeri

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te