I borghi marinari siciliani che ci faranno innamorare per le loro specialità culinarie e i colori sgargianti per una vacanza indimenticabile

Anche oggi il team di ProiezionidiBorsa continua a regalare consigli sulle località turistiche migliori di sempre all’insegna del relax e del divertimento. In questo articolo parleremo del turismo italiano, che di perle da non perdere ne ha abbastanza. La Sicilia, famosa per le sue caratteristiche peculiari, il clima, il buon cibo e il mare cristallino, è considerata una delle regioni più belle. A tal proposito consigliamo la lettura “l’angolo di paradiso da non perdere si trova in Sicilia tra mare cristallino e riserva naturale per una perfetta vacanza rilassante ed economica”. La gente del posto accoglierà tutti con garbo e solarità, come si è soliti fare. E allora I borghi marinari siciliani che ci faranno innamorare per le loro specialità culinarie e i colori sgargianti per una vacanza indimenticabile.

Marzamemi

Marzamemi è un bellissimo borgo marinaro che si trova in provincia di Siracusa. Così suggestivo che fu scelto come luogo di riprese da diversi registi. Infatti, tutti ne parlano come un luogo da vedere almeno una volta nella vita, poiché sembra uscito da un dipinto grazie ai suoi colori sgargianti. Bianco, blu acceso e un mix di rosa, giallo, rosso e verde dati dalle pale di fico, dalle piante e dai fiori. Sorge sul mare ed è famosa la sua Tonnara, una delle principali sul versante orientale della Sicilia.

Si potrà gustare quindi dell’ottimo cibo e dell’ottimo vino, in compagnia del profumo e delle onde del mare, ammirando un panorama mozzafiato. Un fattore da non sottovalutare è che l’intero borgo è chiuso al traffico poiché è tutto pedonale, quindi nessun rumore di clacson né smog. Caratteristiche sono le case dei pescatori, la piazza, le chiese e i porticcioli La Fossa e La Balata. Per non parlare dei due isolotti che si illuminano quando è sera. Infine, citiamo le spiagge di Marzamemi dal mare cristallino, che faranno vivere momenti di relax e divertimento. Indichiamo la spiaggia di Spinazza, quella di San Lorenzo e la baia del Cavettone.

L’isola di Ortigia

L’isola di Ortigia si trova a Siracusa ed è la parte più antica della città. Ci si può arrivare tramite due ponti ed è meglio proseguire a piedi poiché il suo fascino è tutto da ammirare. Le sue vie e viuzze sono molto suggestive. Per chi è appassionato di storia, Ortigia regalerà delle perle da esplorare. Il Duomo, per esempio, è un bene protetto dall’UNESCO, al suo interno troviamo una cappella è dedicata a Santa Lucia. Oppure Palazzo Maniace, Piazza Montalto, l’Acquario Tropicale e Fonte Aretusa, famosa per le piante di papiro. Infine si potrà ammirare la bellezza della costa e del mare.

I borghi marinari siciliani che ci faranno innamorare per le loro specialità culinarie e i colori sgargianti per una vacanza indimenticabile.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te