Ecco come capire quali colori risaltano la nostra bellezza ed il nostro incarnato grazie alle regole poco conosciute dell’armocromia

L’armocromia è una tecnica usata per determinare quali colori si adattano maggiormente all’incarnato di una persona. Questa analisi suddivide le persone in quattro gruppi, corrispondenti alle 4 stagioni, e ad ogni gruppo attribuisce un range di colori.

Questi colori sono una chiara indicazione da seguire quando si decide di tingersi i capelli, o di rifarsi il guardaroba, oppure ancora di arredare casa. Infatti, esistono colori che risaltano i punti di forza di ogni persona, ed altri che invece ne evidenziano i difetti.

Per cui, per tutti gli amanti della moda e della bellezza, è fondamentale conoscere quali colori scegliere.

Ecco come capire quali colori risaltano la nostra bellezza ed il nostro incarnato grazie alle regole poco conosciute dell’armocromia

Per capire a quale stagione si appartiene, si valutano quattro parametri essenziali:

a) sottotono della pelle: in generale le pelli pallide che tendono ad arrossarsi hanno un sottotono freddo, viceversa il sottotono sarà caldo. Tuttavia, esistono diversi test online per essere sicuri della scelta;

b) valore cromatico: è il valore che determina l’intensità dei colori da usare. Se si hanno occhi, capelli e pelle chiara, si utilizzeranno tonalità più tenui e colori freddi, e viceversa;

c) contrasto: questo valore dipende da quanto il colore di occhi e capelli si allontanano dal colore della pelle. Per cui, pelle scura ed occhi chiari creano un forte contrasto, mentre occhi chiari, capelli biondi e pelle diafana hanno un contrasto molto basso;

d) intensità: elementi che donano intensità al viso sono ad esempio degli occhi particolarmente brillanti e chiari. Ad intensità maggiori si possono abbinare colori più intensi, senza stonare.

Le quattro stagioni: primavera, estate, autunno e inverno

Ecco che dopo aver determinato i parametri, si potrà capire quali colori risaltano la nostra bellezza ed il nostro incarnato grazie alle regole dell’armocromia. Come descritto, i colori si dividono in quattro gruppi:

a) primavera: le persone con un incarnato luminoso e caldo possono indossare colori caldi, dalle tonalità chiare e vivide tipiche della primavera. È ideale per le persone che al test per l’armocromia risultano avere intensità alta e sottotono caldo;

b) estate: in questo caso, i colori sono sempre chiari, ma più delicati e freddi, ideali per chi ha un sottotono freddo ed un’intensità bassa;

c) autunno: tipica delle persone con intensità bassa ed il sottotono caldo, l’autunno comprende colori caldi e caratteristici della natura in autunno;

d) inverno: i colori in questo caso sono freddi, scuri e profondi, come le sere d’inverno, adatti a persone con alta intensità e sottotono freddo.

Quindi, ecco come capire quali colori risaltano la nostra bellezza ed il nostro incarnato grazie alle regole poco conosciute dell’armocromia. Queste regole si possono applicare a vari campi, come la scelta del guardaroba, o del make-up ideale, oppure ancora alla nuova tinta per i capelli. Inoltre, anche nell’arredare casa si possono seguire queste regole, per una perfetta armonia casalinga.

Per cui, basterà fare il test per capire la propria stagione. Perché non provare?

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini dei nostri lettori nell'utilizzo degli strumenti, degli ingredienti e dei prodotti per la cura della persona. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con gli strumenti, ingredienti e prodotti normalmente utilizzati per la cura della persona e il make-up. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te