I 7 sintomi più comuni ma anche anomali della glicemia del sangue troppo alta

Chi si sottopone tutti gli anni alle consuete analisi del sangue e delle urine è abituato a vedere i valori sempre aggiornati. Ma ci sono persone che per pigrizia, paura dell’ago o semplice scaramanzia non ricorrono mai a questi check up così importanti. La medicina ricorda sempre che grazie alla prevenzione è possibile scoprire in tempo le malattie e curarle nella maggior parte dei casi. Per coloro invece che sono a digiuno ecco I 7 sintomi più comuni ma anche anomali della glicemia del sangue troppo alta. Nel caso siano ricorrenti non esitiamo a consultare il medico di base.

Pelle troppo secca e prurito anormale

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Partiamo da uno dei sintomi più difficili da interpretare se non siamo dei medici: la pelle troppo secca e conseguente prurito. Potremmo scambiarlo per un qualsiasi altro semplicissimo disturbo della pelle e invece gli zuccheri troppo alti possono creare questi sintomi. Attenzione che generalmente non si manifestano da soli ma in un quadro più complesso.

Tanta fame e tanta fatica

Una volta i medici di famiglia quando ci visitavano ci chiedevano immediatamente due cose per capire se stavamo bene o male: quanto appetito avessimo e se andavamo regolarmente di corpo. Ecco due sintomi molto particolari dell’aumento della glicemia: avere sempre fame ma nello stesso tempo sentirsi deboli. È un chiaro segnale che le cose non vanno e possono essere ulteriormente aggravate da capogiri improvvisi e sensi di vertigine.

I 7 sintomi più comuni ma anche anomali della glicemia del sangue troppo alta

Ecco invece due sintomi tra i più comuni del livello di glicemia troppo alta: tanta sete e bisogno frequente di andare in bagno. Se durante la giornata sentiamo continuamente lo stimolo della sete e nello stesso tempo di notte ci alziamo per fare la pipì potrebbero essere due importanti campanelli d’allarme. E unitamente alla tanta sete fa da contraltare la bocca secca e la sensazione di averla sempre asciutta. In tutti questi casi, soprattutto se sommati tra loro, presentiamoci dal medico per farci prescrivere le analisi del sangue complete.

Approfondimento

I 4 fattori determinanti da controllare per prevenire glicemia trigliceridi e colesterolo alti

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te