Grazie a queste 2 soluzioni creative daremo nuova vita a montagne di vestiti che non mettiamo più

Poche cose sono più fastidiose di aver speso denaro su un capo d’abbigliamento che non riusciamo a indossare. Fatto sta che è un fatto molto comune. Il risultato è che il nostro armadio trabocca di cose che non abbiamo mai più nemmeno provato, dal giorno in cui le abbiamo fatte nostre. I motivi per cui ciò avviene sono principalmente due. Il primo è che, spinti dall’entusiasmo, abbiamo acquistato qualcosa che non si addice affatto al nostro stile, che non ci fa sentire a nostro agio. Il secondo è che in poco tempo quel capo d’abbigliamento si è già rovinato. Esempio maggiore di questa seconda eventualità è quello del maglione di lana o di cotone su cui si formano i fastidiosissimi pelucchi o pallini. Ma grazie a queste 2 soluzioni creative daremo nuova vita a montagne di vestiti che non mettiamo più.

Cosa fare per prevenire l’infeltrimento

Infeltrire un maglione purtroppo è molto semplice. La colpa è anche delle aziende produttrici, che spesso non usano materiali di qualità. Ma possiamo comunque prendere alcune precauzioni affinché un maglione si conservi come deve. La prima cosa è lavarli in acqua fredda, non più di 40 gradi, e sostituendo il canonico detersivo con del sapone di Marsiglia. Anche riporre con cura i maglioni nei cassetti è importante affinché attriti indesiderati non alimentino la formazione di pelucchi. Ma se il danno ormai è fatto, non di speriamo. Seguiamo uno di questi 2 rimedi creativi.

Grazie a queste 2 soluzioni creative daremo nuova vita a montagne di vestiti che non mettiamo più

Se i pelucchi ricrescono come le teste dell’Idra ogni volta che cerchiamo di portarli via dal maglione, un ottimo metodo è il nastro adesivo. Prendiamo del nastro adesivo da pacchi e arrotoliamolo intorno al palmo della mano, in modo che la parte appiccicosa dia verso l’esterno. Ora tamponiamo tutta la superficie del maglione: i pelucchi non avranno scampo.

Se anche questo metodo risulta inefficiente, allora possiamo tentare con un vecchio rasoio da barba o da depilazione. Usiamo una lama che sia già usurata e passiamola sulla superficie infeltrita. Il rasoio asporterà tutta la lanuggine. Questo metodo non funziona solo per i maglioni, ma anche per felpe e pile.

Approfondimento

Queste sono le 3 faccende domestiche in cui uno spazzolino da denti può farci risparmiare ore di fatica

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini dei nostri lettori nell'utilizzo degli strumenti, degli ingredienti e dei prodotti per la cura della persona. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con gli strumenti, ingredienti e prodotti normalmente utilizzati per la cura della persona e il make up. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te