Queste sono le 3 faccende domestiche in cui uno spazzolino da denti può farci risparmiare ore di fatica

L’arte del pulito è un’arte d’inventiva. Per questo è sempre bene pensare al di là degli schermi, adattare tutto quello di cui disponiamo alle nostre esigenze. Ragioniamo fuori dagli schemi; in questo modo potremo scoprire metodi e trucchi che ci semplificheranno notevolmente la vita. Per esempio: abbiamo mai pensato al potenziale di uno spazzolino da denti? Non è solo uno strumento per badare alla nostra igiene orale. Con un po’ d’ingegno può diventare il nostro alleato numero uno in molti lavoretti domestici. Oggi faremo una piccola lista di situazioni in cui lo spazzolino può letteralmente svoltarci la giornata. Queste sono le 3 faccende domestiche in cui uno spazzolino da denti può farci risparmiare ore di fatica. Vediamole insieme.

Queste sono le 3 faccende domestiche in cui uno spazzolino da denti può farci risparmiare ore di fatica

Partiamo dalla cucina. Finito di preparare il pranzo o la cena cerchiamo di pulire tutto, ma ci rendiamo conto che ci sono punti che è impossibile raggiungere. Uno di questi è l’intercapedine tra le manopole del forno e il forno stesso, punti in cui lo sporco si annida al sicuro di ogni passata di spugna. Con uno spazzolino da denti, invece, possiamo far tornare a splendere le manopole del forno o banalmente degli sportelli. Allo stesso modo, lo spazzolino è l’unica soluzione davvero efficace per pulire un marchingegno complesso come un apriscatole a mano. Gli ingranaggi dell’apriscatole sono davvero impossibili da pulire, l’unico a riuscirci è proprio lo spazzolino. Con le sue setole si insinua tra gli ingranaggi, portando via la fastidiosa sporcizia che lì rimane incastrata.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0, lo smartwatch di ultima generazione ad un prezzo incredibile.

SCOPRI DI PIU’

Smartwatch

Un bagno splendente in ogni minimo dettaglio

Anche in bagno lo spazzolino è fondamentale, e non soltanto con il dentifricio e davanti allo specchio. Un uso che se ne può fare, con risultati altrimenti insperati, è per pulire le guide su cui scorrono le porte della doccia. Il risultato è ancora migliore se imbeviamo lo spazzolino d’aceto, nemico numero uno delle incrostazioni di calcare.

Consigliati per te