Gli eccezionali motivi per cui le piante grasse possono cambiare colore in particolari circostanze

Ci sono dei fattori che l’uomo può condizionare per modificare gli aspetti di una pianta. La potatura ad esempio può portare ad avere una pianta con molti frutti o una particolare estetica come ad esempio per i bonsai.

Alcune piante grasse se stimolate in un certo modo, possono intensificare il colore o cambiarlo sorprendentemente senza eccessivi sforzi. Tra le piante grasse che possono cambiare colore troviamo alcune aloe, sedum e altre ancora. Invece tra le piante che non cambiano colore c’è l’agave.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0, lo smartwatch di ultima generazione ad un prezzo incredibile.

SCOPRI DI PIU’

Smartwatch

Gli eccezionali motivi per cui le piante grasse possono cambiare colore in particolari circostanze

Può capitare per caso oppure possiamo anche stimolare noi il colore di una pianta, basterà conoscere dei trucchi da pollice verde per sorprendere tutti.

Uno degli elementi fondamentali per poter ottenere il risultato sperato è il terreno. Quest’ultimo è fondamentale che sia adatto alla pianta grassa e dovrà essere ben drenato con il 50% di materia inorganica. Le piante grasse non necessitano di molto terreno e per questo motivo si possono depositare sul fondo del vaso delle pietre per poter favorire un maggior drenaggio.

Inoltre anche la scelta del vaso è fondamentale. Le piante grasse non necessitano di molto spazio per crescere. Il vaso non deve essere troppo grande altrimenti la pianta svilupperà troppe radici ed impedirà una corretta crescita della pianta. Solo se le piante grasse godono di buona salute, queste possono cambiare colore in particolari circostanze.

Ecco i trucchi da pollice verde

Esistono motivi eccezionali e particolari circostanze per cui le piante grasse possono cambiare colore. Vediamo quali.

Uno dei primi trucchi da adottare è l’esposizione al sole. Questo processo potrà cambiare il colore delle piante grasse dopo qualche settimana. L’esposizione per una pianta grassa è molto importante. Infatti questo tipo di piante, non risentono di una lunga esposizione al sole e in questo modo, le aiuterà ad avere colori vivaci e accesi. Un’adeguata esposizione solare potrà colorare le piante e farle diventare dal rosa al rosso.

Un altro fattore che aiuterà a cambiare colore alla pianta grassa è la temperatura. Il clima ideale per coltivare questa tipologia di pianta è sicuramente quello temperato, ma essendo una pianta molto resistente può sopportare eccezionalmente temperature basse o alte. Quando si sottopone la pianta ad una temperatura estrema sia verso il caldo che verso il freddo, si possono ottenere delle variazioni di colore.

Infine l’irrigazione è un altro tassello fondamentale che aiuterà a cambiare colore alla pianta grassa. Se il rapporto d’acqua è frequente la pianta avrà un colore verde smeraldo. Se invece la pianta viene annaffiata con minore frequenza, questa tenderà a cambiare colore.

Consigliati per te