Moda e Beauty

Giacca calda ma non imbottita da usare giorno e sera oltre al solito trench

Con l’arrivo dei primi freddi è inevitabile correre ai ripari, andando a ripescare prontamente nell’armadio giacche e soprabiti di vario tipo.

Da questo punto di vista, un modello come il blazer è una vera e propria garanzia. Impossibile non averne almeno di due o tre colori e tagli nel guardaroba, abbraccia stampe e materiali diversi a seconda della stagione.

Altrettanto diffuso è poi il trench: sinonimo di raffinatezza ed eleganza, bastano pochissime regole per scegliere quello giusto e fare sempre bella figura.

Veniamo però adesso ad un’altra giacca calda ma non imbottita da usare giorno e sera, perfetta per l’ufficio come per una cena fuori in settimana.

In realtà, questa giacca è solo una parte di quello che è il completo di punta della stagione in corso. Si tratta del tailleur con giacca corta, trend che sta progressivamente sostituendo quello con giacca oversize.

Forme, colori, modelli

Le geometrie di questa giacca variano a seconda delle preferenze: spalline maxi dalle linee nette abbracciano pantaloni ampi e morbidi e viceversa.

Il nero è certamente il colore che va per la maggiore, elegante e adatto a più occasioni, ma non mancano le alternative più estrose. In effetti, restano ancora sulla cresta dell’onda i colori pastello, che aiutano a illuminare il viso anche nelle giornate più grigie. Tra le tonalità più gettonate spiccano azzurro, rosa cipria, malva e baby blu.

Giacca calda ma non imbottita da usare giorno e sera per un look diverso dal solito

Ma il tailleur con giacca corta si spinge anche verso la variante collegiale o con gonna a matita. Nel primo caso, la gonna sarà a portafoglio o a pieghe: insomma, modelli che richiamano le linee del più classico pantalone sartoriale. Preferiamo questo tipo di tailleur in una nuance neutra, abbinando calzini a vista e mocassini.

Se invece l’obiettivo è mettere in risalto il punto vita, è accostata alla gonna poco sotto il ginocchio che la giacca corta dà il meglio.

Altri modelli

Per la sera, poi, affidiamoci alla giacca corta taglio smoking, ovviamente in total black. In questo caso, sotto la giacca non va la camicia ma un top, mentre i pantaloni sono quelli classici da tailleur, ma a vita alta.

E per le amanti dei grandi classici, ecco la giacca corta in tessuto tweed o bouclé, eventualmente con girocollo e bottoni gioiello, dall’anima retrò. Attenzione agli accessori: consigliate ballerine in pelle specchiata o francesine basse.

Lettura consigliata

Ecco come vestirsi bene quando fa freddo dopo i 50 senza rinunciare allo stile e ad essere eleganti

Condividi
Martina Razzari

Martina Razzari, Laurea in Scienze Linguistiche con profilo comunicazione e media all'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano con tesi sul giornalismo femminile. Appassionata di spettacolo, ma anche di viaggi, moda e cucina. Per Proiezioni di Borsa scrive e approfondisce le tematiche di Cucina, Moda e Beauty, Viaggi e Turismo.

Pubblicato da