Foglie accartocciate e muffa sui limoni dipendono da un parassita

La pianta di limone è una delle più comuni tra le famiglie italiane. E ciò non è un caso, essendo la pianta una tra le più belle e vivaci. In effetti, il limone è l’agrume più apprezzato e non solo in cucina. Serve, infatti, anche nelle faccende domestiche. Basti pensare al suo succo, utile per sgrassare e disinfettare. In cucina, invece, è versatile e si presta a diverse pietanze, dal salato al dolce. Insomma, chi ha una pianta di limone in casa deve reputarsi fortunato. Non solo per il tocco di colore e solarità che dona al balcone o al giardino, ma anche per l’intenso profumo, il quale è utile contro le zanzare e altri parassiti.

Per avere una pianta di limone sana e rigogliosa un ottimo concime naturale è il guscio d’uovo. Ma non solo, diversi sono i fertilizzanti di origine naturale che potrebbero fare al caso del limone. Una volta ottenuta una pianta bella e sana, potremmo usare i limoni biologici a costo e chilometro zero.

Le malattie

Purtroppo, la pianta di limone è soggetta ad infestazioni da funghi e parassiti. Foglie accartocciate e muffa sui limoni dipendono da un parassita, la mosca bianca, la quale si nutrirebbe della sua linfa vitale. Questo, inoltre, spianerebbe la strada alla proliferazione della muffa, la quale potrebbe essere provocata anche dai funghi. Insomma, diversi insetti e malattie colpiscono la pianta di limone per cui, soprattutto in questo periodo, dovremmo tenere gli occhi aperti.

Ritornando alla mosca bianca, si chiama così perché presenta un colore abbastanza chiaro, di facile individuazione e apparterrebbe alla stessa famiglia degli afidi. Tuttavia il suo aspetto è molto simile a quello di una comune mosca, anche se è di piccole dimensioni.

Cosa fare

Purtroppo, questo parassita è famoso per la sua azione distruttiva nei confronti delle piante e, notizia ancora più allarmante, non è facile debellarlo. Tuttavia, con cura e attenzione, potremmo riuscirci. Prima di tutto, dobbiamo versare all’interno di uno spruzzino una miscela composta da acqua e sapone di Marsiglia. Spruzziamo sulle foglie e sul terriccio. Spalmiamo sempre sulle foglie e sui germogli qualche goccia di olio di Neem.

Foglie accartocciate e muffa sui limoni dipendono da un parassita

In ogni caso, anche dopo aver effettuato questo trattamento, dovremmo pensare a prevenire una nuova infestazione. In questo caso, peperoncino e aglio potrebbero aiutarci, per il loro effetto repellente. Comunque, oltre ai rimedi naturali, dovremmo recarci da un esperto che potrebbe indicarci la prassi da seguire. Certo, vi sarebbero pur sempre gli insetticidi. Tuttavia, se il nostro scopo è quello di raccogliere i limoni dalla pianta per utilizzarli in cucina, non sarebbe il caso di usare sostanze chimiche.

Lettura consigliata

Il segreto per avere la pianta di Padre Pio sempre rigogliosa e dai colori vivaci è questo concime naturale

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te