Il segreto per avere la pianta di Padre Pio sempre rigogliosa e dai colori vivaci è questo concime naturale

La Zamioculcas, meglio conosciuta come la pianta di Padre Pio, è una splendida sempreverde da interni che rientra nella categoria delle piante grasse. Elegante e vivace, dona un tocco di raffinatezza all’ambiente circostante, soprattutto se riposta nel soggiorno.

Attraverso il colore acceso delle sue foglie, dona luminosità tramite i riflessi del sole. Trattandosi di una pianta grassa, non necessita di particolari attenzioni, come nel caso dell’orchidea, per esempio. Infatti, la sua più grande virtù è la resistenza.

Anche se è conosciuta come pianta di Padre Pio, le sue origini sono lontane. Sembra che la pianta si sia sviluppata nell’isola di Zanzibar e, solo successivamente, arrivò anche in Italia, tanto da impressionare Padre Pio, o almeno così si dice.

Infatti, la pianta è associata a questa figura, in quanto sembra che fosse la sua preferita. Insomma, associazione a parte, questa pianta è davvero bellissima e si adatta a qualsiasi tipo di arredamento, specialmente al moderno e al contemporaneo.

Rientra anche tra le piante ideali per principianti, nonché per chi non abbia molto tempo da dedicare al giardinaggio. Come dicevamo, infatti, non ha bisogno di tante attenzioni. Resiste a qualsiasi temperatura ed a qualsiasi ambiente.

Tuttavia, essendo una pianta grassa, ha bisogno di una buona esposizione solare. Per cui, posizioniamola in una stanza molto luminosa, oppure nel davanzale o in balcone. Solo così la pianta potrà continuare a stare in salute ed a crescere in tutto il suo splendore.

La concimazione

Non tralasciamo la concimazione. Infatti, il segreto per avere la pianta di Padre Pio sempre florida è l’utilizzo di un fertilizzante liquido composto da minerali, necessari al suo sviluppo, quali fosforo e potassio. L’estate è il periodo perfetto per concimarla, con cadenza mensile.

Sarà uno scarto di cucina il concime che renderà rigogliosa la pianta. Stiamo parlando delle bucce di banana, da frullare insieme all’acqua. Ottenuta la miscela, se troppo densa, dovremmo aggiungere un altro po’ d’acqua.

Il segreto per avere la pianta di Padre Pio sempre rigogliosa e dai colori vivaci è questo concime naturale

Versiamo il contenuto all’interno di uno spruzzino spray e concimiamo il terreno che, comunque, deve essere con pH leggermente acido. Una raccomandazione è quella di prestare attenzione alle sostanze organiche che usiamo per la concimazione.

Infatti, nel caso delle piante grasse, dovremmo evitare l’uso di sostanze contenenti l’azoto. Se la maggior parte delle piante ha bisogno di azoto, potassio e fosforo, le piante grasse mal sopportano l’azoto. Per quanto riguarda l’acqua, invece, innaffiamo una volta a settimana durante il periodo estivo.

Lettura consigliata

Non solo con cenere e caffè perché possiamo mandare via lumache e cimici dall’orto anche con queste piante repellenti

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te