Fioriture abbondanti fino all’autunno con questa pianta erbacea poco considerata

L’estate è una stagione meravigliosa ricca di profumi e di colori. Le piante dei giardini e dei balconi fioriscono copiose, modificando l’aspetto del nostro spazio esterno.

I fiori ornamentali dai colori vivaci rallegrano e attirano gli insetti impollinatori. Il giardino riprende vita ed è all’apice della sua bellezza.

Naturalmente dobbiamo coltivare delle piante adatte al clima estivo. Dei vegetali che resistono al caldo e che non temono la siccità. Pensiamo, ad esempio alle piante grasse, che con la loro struttura, hanno la capacità di trattenere e non disperdere l’acqua. Ma ci sono anche tanti altri piccoli arbusti che si adattano facilmente a ogni clima e terreno e sono perfetti per chi non ha il pollice verde.

Una pianta diversa dalle altre

Le piante sono dei complementi d’arredo che costano poco ma che riescono ad abbellire ogni angolo del giardino, del balcone e anche le stanze della casa.

Spesso coltiviamo le ortensie, che con la loro bellezza ed eleganza, rendono il nostro spazio outdoor molto suggestivo. Ma ci sono anche i gerani, resistenti e forti, che sopportano benissimo le alte temperature.

Ma oggi vogliamo parlare di una pianta molto particolare che spesso sottovalutiamo. Ci riferiamo al penstemon che possiamo coltivare sia in vaso che in piena terra. Una pianta erbacea perfetta per decorare le aiuole e le bordure.

Gli steli lunghi ed eretti, sono ricoperti di foglie dal colore verde o bronzo. Anche i fiori dalla forma tubolare, assumono diverse colorazioni. Iniziano la loro fioritura in primavera e fino ai primi freddi.

Fioriture abbondanti fino all’autunno con questa pianta poco considerata

Il penstemon è una pianta molto rustica che non necessita di importanti interventi e cure.

Se coltivata in piena terra, nella stagione calda, deve essere innaffiata almeno 2 volte alla settimana. Mentre la pianta in vaso necessita di acqua in maniera regolare.

Il penstemon si adatta a qualunque tipo di terreno e ha bisogno di una buona esposizione al sole per cresce sano e rigoglioso.

Il concime ideale per questa pianta è ricco di potassio e fosforo. Può essere in forma liquida o granulare e somministrato ogni 30 giorni circa.

In inverno è necessario ricoprire il terreno ai piedi della pianta, con dei rametti o foglie secche per evitare problemi alle radici. La pianta non necessita di una potatura importante, ma eliminiamo i rami e le foglie secche, quando necessario.

Avremo fioriture abbondanti fino all’autunno, con il penstemon. Ma facciamo attenzione, perchè se coltivato in ambienti umidi, potrebbe essere attaccato da afidi e parassiti. Inoltre, controlliamo sempre che non ci siano ristagni di acqua.

Lettura consigliata

Hanno fiori fiabeschi molto simili a quelli dell’orchidea queste 2 piante perenni che resistono al caldo e al freddo

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te