Fatti conquistare da questo frutto poco conosciuto in arrivo dall’America

I frutti esotici e tropicali sono ormai molto diffusi sulle tavole italiane. Tutti abbiamo imparato ad apprezzare banana, mango papaya, frutto della passione, e mille altre curiosità gastronomiche in arrivo da lontano. Ma forse non conosci l’ultimo arrivato, un frutto saporitissimo e versatile che adorerai fin dal primo assaggio. Fatti conquistare da questo frutto poco conosciuto in arrivo dall’America!

Ottimo e con una lunga tradizione

Finalmente è arrivato anche in Italia il pawpaw, un delizioso frutto originario degli Stati Uniti sud-orientali.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Il pawpaw (nome scientifico Asimina triloba) viene anche chiamato Rassimin o banana selvatica, ma il suo nome più diffuso deriva dalla tribù indigena dei Paw Paw, grandi consumatori di questa pianta, come scoprirono i primi Europei a esplorare le terre del nuovo continente, dove gli indigeni coltivavano questo frutto in grandi quantità.

Si tratta di un frutto di medie dimensioni e dalla forma ovale. Sono spesso raccolti in piccoli caschi, simili a quelli delle banane. La buccia del frutto è di colore verde chiaro, mentre la polpa è bianca o gialla, con pochi semi di grandi dimensioni all’interno.

Il paw paw ha un sapore molto gradevole, dolce e delicato. Inoltre questo frutto possiede importanti qualità nutritive, è ricco di vitamine e sali minerali, e persino di proteine.

Ma come utilizzare il pawpaw in cucina?

Come utilizzare il pawpaw in cucina

Questi frutti sono ottimi mangiati crudi, e la polpa è dolce anche quando il frutto non è completamente maturo. Possono essere aggiunti a insalate o macedonie di frutta. Molto apprezzato è anche il gelato al paw paw, dalla consistenza più granulosa rispetto ad altri gelati.

È possibile anche consumare questo frutto cotto, per esempio all’interno di una torta o come condimento per verdure o carne.

In America si sta anche diffondendo il liquore di paw paw, una curiosa alternativa ai distillati più tradizionali. Insomma, fatti conquistare da questo frutto poco conosciuto in arrivo dall’America, potrai sbizzarrirti a piacimento in cucina!

Consigliati per te