Perché i fazzoletti del bar sono inutili?

Perché i fazzoletti del bar sono inutili? Ma è vero che i fazzoletti del bar non servono a niente? In effetti, tutti quelli che in genere vediamo nei bar, serviti in appositi porta-tovaglioli, non sono in grado di pulire niente. E per di più costituiscono uno spreco immane, dal momento in cui per ottenere anche solo un minimo risultato c’è bisogno di utilizzarne davvero tante. A volte, neanche funzionano. Ma quindi, perché i bar continuano a munirsi di questi fazzoletti scomodi e inutili? Sarà che sono taccagni e che questi sono più economici? O forse, semplicemente, non servono per pulirsi e pertanto sono rigidi e scomodi da usare? Esattamente. La risposta, probabilmente, vi stupirà, ma la verità è che i fazzoletti del bar non servono per pulirsi la bocca.

Perché i fazzoletti del bar sono inutili?

Immaginate una situazione comune. Siete andati a fare colazione al bar e vi portano una pasta o un cornetto, talvolta unti a causa del burro o dei loro ingredienti. Il tipo di carta con cui sono costituiti i fazzoletti del bar fanno in modo che non si ungano e, pertanto, che non vi sporchiate le mani se li utilizzate come si dovrebbe. Pertanto, il loro scopo non è quello di essere utilizzati per pulire le mani o le bocche degli avventori, bensì per fare in modo che non si ungano. Pertanto, ecco perché i fazzoletti del bar sono rigidi e scomodi da usare. Semplicemente, la loro funzione non è quella che tendiamo ad immaginare.

Ciò nonostante, sarebbe certamente utile che a quelli vengano accostati dei fazzoletti più morbidi e con i quali sia possibile pulirsi senza dovere ricorrere a quelli portati (neanche sempre) da casa.

Per approfondire, consultate quest’articolo, nel quale vi spiegheremo se potete andare nel bagno di un bar senza pagare.

Consigliati per te