Come cucinare gli spaghetti di riso con latte di cocco con una semplicissima ricetta etnica

Come cucinare gli spaghetti di riso con latte di cocco?

Il latte di cocco, nuovo arrivato nei supermercati

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Avrete notato anche voi che ultimamente sono comparsi nei supermercati diversi cibi ‘etnici’ cioè non appartenenti alla tradizione italiana.

Tutti abbiamo incluso senza difficoltà nella dieta frutti esotici come il mango o l’avocado, e ormai il sushi è talmente amato da fare concorrenza alla pizza, ma alcuni ingredienti spesso ci lasciano perplessi.

Uno di questi è il latte di cocco, che molti di noi non sanno di come utilizzare in cucina.

Ma lo sapevate che il latte di cocco può essere utilizzato per creare una semplicissima ricetta etnica gustosa e nutriente? Si tratta degli spaghetti di riso con latte di cocco, un primo saporito, corposo, e adatto anche a vegetariani e vegani.

Ecco come cucinare gli spaghetti di riso con latte di cocco.

Ingredienti per un piatto etnico semplice e gustoso

Ingredienti per due persone:

a) 200 gr di spaghetti di riso secchi

b) una cipolla piccola

c) verdure a piacere (zucchine, carote, cavoli, broccoli, peperoni, etc)

d) germogli di soia in lattina

e) 100ml di latte di cocco da cucina

f) succo di mezzo limone

g) un cucchiaino di burro di arachidi (facoltativo)

h) peperoncino in scaglie (facoltativo)

i) salsa di soia q. b.

l) olio d’oliva q.b.

Procedimento

Mondiamo e tagliamo le verdure in pezzi piccoli. In una padella capiente mettiamo a soffriggere la cipolla con due cucchiai di olio. Quando si sarà indorata, aggiungiamo tutte le verdure e i germogli di soia, mescoliamo e aggiungiamo un filo d’olio se necessario. Lasciamo cuocere per diversi minuti a fiamma moderata fino a quando le verdure si saranno ammorbidite. Verso fine cottura aggiungiamo due cucchiai di salsa di soia per insaporire.

Nel frattempo prepariamo la salsa per i nostri spaghetti. In una scodella versiamo il latte di cocco da cucina, il succo di limone, un cucchiaio di salsa di soia e mescoliamo energicamente. Possiamo aggiungere un cucchiaino di burro di arachidi per rendere la salsa più densa se lo desideriamo.

Cuociamo gli spaghetti di riso secchi in acqua bollente non salata per pochissimi minuti. Una volta cotti, scoliamoli e buttiamoli nella padella con le verdure.

Aggiungiamo la salsa che abbiamo appena preparato, un pizzico peperoncino in scaglie se amiamo il piccante, e mescoliamo.

Non ci rimane che servire e gustare i nostri spaghetti etnici caldi o freddi.

Buon appetito!

Consigliati per te