Facile alleviare arrossamenti, prurito o taglietti nell’interno occhi con 5 ottimi rimedi naturali oltre alla camomilla

I piccoli disturbi agli occhi, causati da sfregamento o allergie, potrebbero essere molto fastidiosi se non curati immediatamente. Sentiamo un piccolo prurito e cominciamo a sfregare, convinti che ci sia qualcosa da togliere. In pochi attimi l’occhio è completamente rosso e potrebbe esserci un principio di infiammazione.
La congiuntivite potrebbe essere il passo successivo, che complica le cose.

Se siamo fuori casa, poi, la situazione potrebbe peggiorare. Al mare, per esempio, basta un po’ di vento e un granellino di sabbia, che crea un minuscolo taglietto all’interno dell’occhio, per mandarci in tilt.

Gli occhi sono davvero delicati e tutte le protezioni che utilizziamo non sono mai esagerate. Gli occhiali con le lenti calibrate per evitare danni dai raggi solari o un collirio infilato in borsa per aiutarci nei momenti di difficoltà sono ottime precauzioni. Ma anche un panno che li protegga quando ci stendiamo in spiaggia per abbronzarci.

Ogni pensiero che abbiamo per i nostri occhi sarà sempre positivo.

Un prodotto sicuro

Se siamo a casa e abbiamo cominciato a grattarci gli occhi, arrossandoli, nel momento in cui proviamo fastidio o dolore, pensiamo subito alla camomilla. È il rimedio naturale a cui si ricorre quando vogliamo preparare impacchi in caso di arrossamenti o congiuntiviti. Quando abbiamo preparato l’infuso, già sentiamo la sensazione di benessere che andremo a provare. Il sollievo è quasi immediato, gli elementi rilassanti contenuti nei fiori fanno effetto e il prurito sembra scomparire.

Solitamente gli effetti della camomilla su muscoli e nervi sono dovuti ai livelli di glicina, che aumentano quando la beviamo. I fiori di camomilla hanno un effetto calmante anche con gli impacchi, è facile alleviare arrossamenti, prurito o taglietti con rimedi naturali così efficaci.
Ma se non l’abbiamo in casa, la lista delle alternative è davvero lunga. Non è solo la camomilla che si prende cura dei nostri occhi, vediamo come sostituirla.

Facile alleviare arrossamenti, prurito o taglietti nell’interno occhi con 5 ottimi rimedi naturali oltre alla camomilla

Se abbiamo in casa semi di finocchio o miele, il rossore agli occhi potrebbe essere facilmente lenito.

Se invece non abbiamo nessuno di questi prodotti e abbiamo deciso di andare in farmacia o in erboristeria, ricordiamoci che ci sono 3 piante che possono essere utili per risolvere il nostro problema. Sono la melissa, la malva e l’eufrasia.

Facciamoci consigliare dal farmacista o dall’erborista perché queste erbe hanno proprietà simili, ma differiscono per piccoli aspetti.
La malva, infatti, si applica tramite bustine o infusione dei fiori, come facciamo con quelli di camomilla per sfruttare l’effetto calmante.
La melissa si utilizza, invece, sotto forma di infuso o idrolato per decongestionare e trarre beneficio dalle proprietà antisettiche.
L’eufrasia è più specifico. Si fanno i lavaggi oculari non solo per congiuntiviti, ma anche per blefariti e orzaioli. Possiamo scegliere il prodotto che ci è più utile, comunque i rimedi naturali ci aiutano sempre.

Lettura consigliata 

Questo collirio senza ricetta è un rimedio naturale per la congiuntivite dei nostri gattini

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te