Facciamo scorta di vitamina D, B e fosforo per le ossa grazie a questo saporito pesce di stagione

Invece delle solite orate o spigole, potremmo assaggiare un pesce molto saporito e salutare che non richiede una cottura particolare. Stiamo parlando del cefalo muggine, ricco di proteine e vitamine. La vitamina B contribuisce al funzionamento del metabolismo, la D alla salute delle ossa e la A al sistema immunitario. In più, questo pesce è anche ricco di fosforo, importante per la salute di ossa e denti.

Allora, facciamo scorta di vitamina D, B e fosforo per le ossa grazie a questo saporito pesce di stagione.

Ingredienti

  • 4 cefali;
  • 10 pomodorini datterini;
  • 4 patate;
  • 1 spicchio d’aglio;
  • 1 cucchiaio di prezzemolo;
  • 100 grammi di pangrattato;
  • olio extravergine d’oliva q.b.;
  • pepe rosa q.b.;
  • sale q.b.

Facciamo scorta di vitamina D, B e fosforo per le ossa grazie a questo saporito pesce di stagione

Per prima cosa dobbiamo occuparci di pulire accuratamente i cefali. Dobbiamo quindi togliere le squame usando l’apposito strumento o il retro di un coltello da cucina, facendolo scorrere sui lati del pesce. In alternativa, in alcune pescherie sono disposti a venderci il pesce già pulito. Dobbiamo poi rimuovere le pinne dorsali e laterali, fare una leggera incisione sulla pancia per estrarre le viscere. Laviamo per bene i cefali sotto l’acqua corrente e asciughiamoli con un panno assorbente.

Ora occupiamoci del condimento, mescolando insieme prezzemolo, pangrattato e aglio tritato. Aggiungiamo un filo di olio extravergine, il pepe rosa e il sale.

Spalmiamo questa pasta all’interno e all’esterno del pesce. I nostri cefali adesso sono pronti per essere cucinati, ma dobbiamo ancora preparare la base di patate.

Sbucciamole e creiamo delle sottili fette anche utilizzando una mandolina. Mettiamole in una ciotola insieme a un abbondante giro d’olio e del sale. Mescoliamo il tutto così che l’olio e i condimenti si distribuiscano uniformemente sulle patate. Con queste creiamo un letto su una teglia oliata. Poi, laviamo e tagliamo i pomodorini a spicchi, unendoli alle patate. Adesso che abbiamo creato questo letto saporito possiamo adagiarci sopra i cefali.

Inforniamo tutto in un forno preriscaldato a 180 gradi. La cottura dovrebbe richiedere dai 30 ai 45 minuti per dei cefali di circa 250 grammi ciascuno.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te