Eliminare le macchie di candeggina da qualsiasi tessuto con questo rimedio infallibile

Qualsiasi sia il colore del tessuto, eliminare una macchia di candeggina può sembrare un’impresa impossibile. Per quanto questo prodotto per la pulizia della casa sia utile, è necessario comunque farne un uso moderato e consapevole.

Nell’usare la candeggina involontariamente si possono rovinare vestiti e superfici. Infatti, questo prodotto chimico agisce come sbiancante e non come detersivo per pulire. Se per errore anche solo una goccia di candeggina tocca un tessuto o una superficie delicata, il risultato sarà la decolorazione della parte. Ma il rimedio c’è e funziona davvero.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Ecco come eliminare le macchie di candeggina da qualsiasi tessuto con questo rimedio infallibile.

La decolorazione

Quando un tessuto non bianco viene a contatto con la candeggina, il risultato non è una vera macchia. Attraverso una reazione chimica, il colore si altera e si formano macchie più chiare. Sui tessuti bianchi venuti a contatto con indumenti colorati invece possono comparire macchie rosa o azzurrine.

Proprio perché non si tratta di una macchia di sporco, riparare al danno della candeggina è più complicato anche delle macchie di sangue, di grasso o di olio.

Eliminare le macchie di candeggina da qualsiasi tessuto con questo rimedio infallibile

Se ci si accorge immediatamente che la candeggina è caduta su un indumento colorato (qualsiasi colore), per esempio una maglietta, l’intervento deve essere immediato. Con la maglietta ancora umida, bisogna prendere un prodotto smacchiante e usarlo sulla parte interessata. Dopo alcuni minuti di posa, la maglietta deve essere bollita in una pentola con acqua e detersivo per colorati.

Dopo 15 minuti circa, il capo dovrà essere lavato in acqua fredda e aceto bianco. Per finire, si dovrà effettuare un lavaggio a 90°C in lavatrice con aggiunta di percarbonato di sodio. Evitare questa fase se il capo non è in puro cotone perché potrebbe rovinarsi. In quel caso effettuare un lavaggio seguendo i gradi riportati sul capo.

Se invece la macchia è ormai asciutta, riprendere il capo danneggiato è più complicato. Dipenderà dal colore dell’indumento in questione: si potrà cercare di recuperarlo con colori specifici per tessuti. In ogni caso, l’esito dipende anche dall’estensione della macchia di candeggina. Su macchie più piccole riuscire a coprire la decolorazione è più semplice.

Se l’indumento è fortemente compromesso, e in caso di colori scuri, è meglio prima decolorarli. In seguito si riapplicherà la tinta.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te